Analisi tecnica ETHUSD 12.01.2022

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Ethereum è risalito sopra l’importante soglia dei 3.000 dollari ed ha chiuso la sessione giornaliera dell’11 gennaio a quota 3.240 ($) pari ad un rialzo del 5,10%.

Il trend di lungo periodo di ETH rimane dunque positivo, tuttavia nell’intraday e soprattutto su timeframe 24H parte degli indicatori di analisi quantitativa restano in posizione short. Nell’immediato invece l’ipervenduto registrato dall’indice di forza relativa (RSI) potrebbe impedire ulteriori cedimenti del mercato della seconda criptovaluta per market cap dopo Bitcoin.

Ciò nonostante, prima di assistere ad un recupero di una certa consistenza, sarà necessario ripetere la riaccumulazione registrata a fine settembre 2021, il che ha inizializzato la gamba rialzista dell’autunno scorso e consentito l’all time high oltre 4.800 dollari per un Ether nel mese di novembre 2021.

La tenuta di quest’ultimo sostegno, combinata con la sommatoria di opzioni CALL presumibilmente rialziste evidenziata dalla catena delle opzioni di Deribit in scadenza nel fine settimana, potranno infatti sostenere il rimbalzo dell’asset virtuale con un primo target a 3.318 dollari ed un secondo e più ambizioso obiettivo che specifiche fibo misurano attorno 3.550 ($) in estensione.

Fonte: Deribit exchange

In basso, invece, un’eventuale discesa al di sotto del supporto grafico e round number dei 3K($) fornirebbe un pericoloso segnale di svendita di tipo direzionale verso i sostegni tecnici inferiori.   

S3S2S1PIVOTR1R2R3
2.8023.2653.5504.0124.4744.7595.221
ETH/USD DAILY FIBO PIVOT

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)