Analisi tecnica Bitcoin ($) 03.03.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

In una giornata fiacca, e con minori livelli di volatilità, BTC ha concluso la sessione giornaliera del 2 marzo a 48.511 dollari per un bitcoin.

Dal punto di vista grafico, dopo aver attraversato la soglia dei 58 mila dollari, la criptovaluta ha subito una brusca correzione che ha spinto il suo prezzo fino a 43 mila dollari, prima di rispondere con una timida reazione.

Nonostante il pesante storno e in virtù di indicatori ora scarichi, il trend primario è supportato dall’analisi quantitativa su quasi tutti i timeframe. D’altro canto, BTC ha prima assunto una direzione inversa al trend dominante e ha poi fornito un falso segnale short, fino a e rimbalzare a ridosso dei 45 mila dollari, in un classico pullback.

Tuttavia, per poter tentare un nuovo allungo sarà comunque necessaria una fase di riaccumulo sopra quest’ultimo livello, necessaria al target attorno 55.300 ($), prima di un retest di quota 58 mila dollari. Possibile, infatti, che soltanto la rottura della resistenza a ridosso del massimo storico possa provocare un’accelerazione long di tipo direzionale.


In basso, pericoloso il cedimento del supporto principale calcolato a 41 mila dollari, in quanto potrebbe invalidare la recente price action dei compratori.

Sul fronte dei fondamentali, conforta l’endorsement di Citibank, che sottolinea per il commercio internazionale specifiche e doti della moneta su blockchain nella decentralizzazione, nell’assenza di esposizione ai rischi di cambio, nei rapidi e potenzialmente economici trasferimenti di denaro , nei canali di pagamento sicuri, nella tracciabilità e neutralità politica.       

S3S2S1PIVOTR1R2R3
19.28829.22835.36945.30955.24961.39071.330
PIVOT DAILY BTC/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)