Analisi tecnica Bitcoin ($) 03.12.2020

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del 2 dicembre Bitcoin è rimasto attorno i 19 mila dollari e ha chiuso la sessione giornaliera a 19.225 ($) dopo aver raggiunto quota 19.340 ($). Risulta dunque estremamente positivo l’assetto grafico e fondamentale della principale criptovaluta, anche in virtù del fatto che fondi di investimento ed operatori istituzionali seguitano ad accumulare la moneta virtuale.

Sul versante macro, l’imminente nuova iniezione di liquidità e il conseguente rafforzamento della base monetaria a sostegno delle economie in difficoltà, potrà generare una riduzione dell’utilità marginale delle valute fiat oltre all’aumento dell’offerta potenziale che indurrebbe ad un incremento dell’inflazione, il che con maggiore probabilità può richiamare l’attenzione degli investitori su Bitcoin.

La natura deflattiva di Bitcoin è dunque in grado di sostenere la moneta immateriale più capitalizzata e di favorire la rottura definitiva della soglia psicologica dei 20.000 dollari. Peraltro, dal punto di vista tecnico, nonostante l’ultima brusca correzione di inizio mese che ha spedito BTC a ridosso dei 18.000 dollari (18.109 prezzo Coinbase Exchange), il trend primario si muove bullish, anche se prima di un nuovo allungo è possibile la persistenza di un ciclo laterale di consolidazione.

Un impulso di tipo direzionale arriverebbe con il breakout del livello grafico e round number dei 20K che aprirebbe nuovi ed interessanti spazi di crescita con un primo obiettivo a 21.240 dollari per un bitcoin. In basso invece soltanto il breakdown del sostegno limitrofo ai 16.700 dollari invaliderebbe i recenti progressi fino ad indebolire la tendenza corrente.

        

S3S2S1PIVOTR1R2R3
14.69515.94516.71717.96719.21719.98921.240
PIVOT ORARI BTC/USD

di Vincenzo Augello

(Riproduzione riservata)