Analisi tecnica Bitcoin ($) 10.12.2020

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella seduta del 9 dicembre Bitcoin è apparso smorzare la fase correttiva delle giornate precedenti, chiudendo la sessione daily a 18.546 dollari dopo un rebound da quota 17.639 dollari.

Il trend primario della criptovaluta più capitalizzata rimane sufficientemente direzionato e i sottotrend di ritracciamento assumono le forme di uno storno fisiologico, conseguente alle prese di profitto dopo l’ultima bull run.

Ciò nonostante, prima di un nuovo allungo è necessario un ciclo di riaccumulo sopra quota 17.300 dollari, terza quota supportiva in base ai riferimenti di analisi quantitativa e solo il cedimento della percentuale 38,2 dei ritracciamenti fibo attorno 16.000 ($) penalizzerebbe la tendenza corrente fino a richiamare l’attenzione dei venditori con un primo obiettivo di vendita limitrofo alla struttura grafica individuata a 13.500 dollari per un bitcoin (61,8 fibonacci).

Da un punto di vista tecnico è probabile che soltanto il breakout della resistenza calcolata a 19.827 ($) fornirebbe un segnale di forza aprendo nuovi spazi di crescita con target teorici a 20.256 ($) prima e 20.950 ($) poi.

D’altro canto, sul versante dei fondamentali, un ennesimo update del debito americano dopo le elezioni del nuovo presidente USA , Biden, combinato con l’avvicinarsi dell’intesa decisiva tra Regno Unito e Unione Europea sul trattato commerciale potrebbe favorire BTC negli ultimi giorni del 2020.

Statisticamente infatti Bitcoin ha beneficiato di importanti eventi geopolitici ed è possibile che la moneta virtuale approfitti dell’impatto sull’economia mainstream.

S3S2S1PIVOTR1R2R3
17.31418.00918.43819.13219.82720.25620.950
PIVOT ORARI BTC/USD

di Vincenzo Augello

(Riproduzione riservata)