Analisi tecnica Bitcoin ($) 20.10.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella seduta del 19 ottobre Bitcoin ha raggiunto quota 64.500 dollari, in linea con l’All Time High di aprile 2021 ed ha archiviato la sessione daily 400 dollari sotto il massimo storico di 6 mesi fa con un incremento del 3,64% rispetto al close del giorno prima.

La tendenza rimane dunque fortemente sbilanciata al rialzo e gli indicatori di analisi quantitativa sono overbought e in posizione long nei diversi timeframe.

Su grafitazione giornaliera, MACD in configurazione 8,20,1 accenna inoltre ad una riduzione della pressione rialzista il che, in una fase subito successiva, potrebbe determinare una pausa di consolidamento prima di un nuovo allungo.

Di fatto, però, solo l’afflusso di ritrovata liquidità e di volumi di scambio di una certa consistenza, oltre il breakout della resistenza tecnica individuata a 64.998 dollari, aprirebbero nuovi e più ambiziosi spazi di crescita a beneficio dei compratori e della criptovaluta più capitalizzata.

In basso, invece, pesa il doppio massimo in formazione su timeframe settimanale, in grado di premiare potenziali prese di profitto da parte degli short seller.

Il pattern alimenta infatti le probabilità di uno storno che potrà avere target 62.700 dollari prima e 59.500 ($) poi, in grado peraltro di innescare un affondo ribassista dei venditori più aggressivo, fino spingere il prezzo verso il supporto volumetrico identificato a 55.000 dollari, point of control (POC) interno alla value area dell’ultima gamba rialzista dell’asset DeFi BTC.

BTC POC 55.000 ($)

D’altro canto, l’eccessiva distanza tra il precedente minimo di swing e punto di flesso da dove è partito l’ultimo Up Swing di fine settembre, mappati da Volume Profile in grafica di cui sopra, mostrano che Bitcoin ha percorso molta strada e in fase di scrittura non è possibile escludere una flessione quanto meno fisiologica della cripto più popolare e più volatile.

S3S2S1PIVOTR1R2R3
32.11137.20940.35845.45650.55458.80164.998
FIBO PIVOT DAILY BTC/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)