Analisi tecnica ETHUSD 10.02.2022

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del 9 febbraio Ether (ETH) ha compiuto un nuovo rialzo ed ha terminato la sessione daily a 3.246 dollari per unità di moneta, pari ad un incremento del 4,06% rispetto alla chiusura del giorno prima.

Sulla seconda criptovaluta per market cap pesa la retta di regressione 24H, negativa, inclinata verso il basso.

Ciò nonostante l’analisi quantitativa mostra chiari segnali di miglioramento, con l’indice di forza relativa (RSI) positivo e ben direzionato. La struttura grafica è pertanto costruttiva, dopo che la media mobile a 9 periodi ha incrociato dal basso verso l’alto la S.M.A. più lenta a 21 giornate.

Sull’asset beneficia inoltre il Fear and Greed Index risalito fino a 50 punti, sebbene prima di un nuovo e deciso allungo potrà essere necessario il persistere di una fase di consolidazione e riaccumulo sopra 2.900 dollari.

Di conseguenza, soltanto una discesa sotto quest’ultimo livello supportivo potrebbe invalidare i recenti progressi, rialimentare l’interesse dei venditori e un segnale ribassista di tipo direzionale verso i sostegni tecnici inferiori.       

Nella parte alta del grafico, invece, per un’accelerazione di una certa consistenza la criptovaluta dovrà misurarsi con il livello resistivo individuato con specifiche fibo a 3.576 dollari.

Dal punto di vista statistico, quindi, più difficile teorizzare in merito a svalutazioni importanti della moneta nativa di Ethereum.  

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1.1791.8412.2512.9133.5763.9854.648
ETH/USD DAILY FIBO PIVOT

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)