Analisi tecnica EURUSD 01.03.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del weekend il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) è sceso fino a quota 1,2062 prima di chiudere la sessione giornaliera di venerdì 28 febbraio 2021 a 1,2069.

Sulla moderata ripresa tendenziale del greenback influiscono aspetti fondamentali, come la riduzione del deficit della bilancia commerciale a stelle e strisce, che a gennaio è sensibilmente minore rispetto a quello registrato a fine 2020, ed una efficace gestione della campagna vaccinale contro la pandemia da Covid-19 che apre migliori prospettive all’economia degli Stati Uniti.

Dal punto di vista strettamente tecnico, il prezzo su grafitazione daily taglia dall’alto verso il basso la media mobile a 21 periodi, per cui il potenziale e successivo devil cross della SMA (9) sulla SMA (21) all’interno del medesimo timeframe può anticipare la continuazione del ribasso con obiettivo a 1,1970 prima e a 1,1860 in un momento successivo.

In alto, soltanto il breakout della resistenza a 1,2270 potrebbe restituire un primo segnale di forza, fino ad interrompere quanto potrebbe annunciare l’inizio di un cedimento più sostanziale, in scia ad aspetti macroeconomici UE poco edificanti.


Ciò nonostante, sul grafico, un’inversione direzionale del trend primario sarebbe configurabile solo dopo il breakdown e l’uscita short del prezzo dall’ampia area di contrazione compresa tra 1,2270 e 1,1860.   

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,15621,18581,19581,21541,22541,24501,2745
PIVOT DAILY EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)