Analisi tecnica EURUSD 03.02.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del 2 febbraio il cambio Euro/Dollaro è sceso a 1,2011 prima di chiudere la sessione giornaliera di martedì a 1,2043. Il breakdown del point of control (poc) di breve termine a 1,2030 sta aumentando la pressione di vendita sulla principale coppia forex, per cui il cedimento eventuale del supporto tecnico successivo a 1,1995 porterebbe i venditori in controllo, fino a svalutare il cross valutario verso la struttura grafica attorno 1,1865.

In alto, un potenziale recupero dovrà misurarsi con la resistenza fibo calcolata a 1,2199, anche se prima sarebbe necessaria un’adeguata fase di riaccumulo sopra 1,20.

Sul versante macroeconomico, i rumor di politica monetaria non favoriscono i compratori del cross EUR/USD, in quanto sembra che un funzionario della Banca Centrale europea, a Francoforte sul Meno, abbia ventilato l’ipotesi di un taglio dei tassi di interesse sui depositi dell’istituto di emissione UE, allo scopo di avvicinare lo standard del 2% sull’inflazione e indebolire ulteriormente la moneta del Vecchio Continente.

Dal punto di vista statistico e nel breve periodo, è dunque più difficile teorizzare riguardo ad un recupero dell’Euro sul biglietto verde.  

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,18681,19951,20581,21211,21851,22471,2373
PIVOT ORARI EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)