Analisi tecnica EURUSD 08.01.2021

Lettura 2 minuti

PREVISIONE

Nella giornata del 7 gennaio il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) ha accusato una parziale flessione fino a quota 1,2245 prima di chiudere la sessione giornaliera a 1,2269.

Il quadro tecnico del principale rapporto di cambio si sta indebolendo e l’analisi quantitativa è negativa su timeframe a breve termine.

Ciò nonostante, è possibile che soltanto il cedimento del supporto tecnico individuato attorno 1,22 potrebbe accelerare la pressione in vendita e spingere il cross verso 1,21 prima e 1,2050 in un momento successivo.

In alto, la rottura senza falso segnale long della resistenza individuata a 1,2345 è tuttora in grado di validare un pullback e fornire una nuova estensione rialzista di tipo direzionale.

Sul fronte dei fondamentali, la risalita del biglietto verde è stata assecondata da dati macroeconomici che in parte confortano il mercato del lavoro a stelle e strisce, visto il calo delle richieste di sussidi di disoccupazione USA.

D’altra parte, sul versante speculativo, questi primi segnali di rafforzamento del dollaro statunitense potranno essere combinati ed eventualmente confermati in base all’entità degli acquisti e delle vendite del future della moneta UE attraverso il mercato del derivato simmetrico della divisa europea al CME, che sarà analizzata sabato prossimo.    

In ambito statistico – operativo, resta meno probabile ipotizzare che la resistiva a 1,2345 venga superata.  

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,19861,21161,21971,22461,23131,23761,2507
PIVOT ORARI EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)