Analisi tecnica EURUSD 08.02.2021

Lettura < 1 minuto


PREVISIONE

Nella giornata del weekend il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) è rimbalzato a quota 1,2050, prima di chiudere la sessione giornaliera di venerdì 5 febbraio a 1,2049. L’analisi quantitativa e i principali indicatori utilizzati dagli operatori finanziari sono negativi nel breve termine, per cui la struttura grafica della coppia valutaria più liquida rimane precaria.

Prima di un recupero sostanziale è dunque necessaria un’adeguata fase di riaccumulo, ma la reazione potenziale dei compratori troverà un primo ostacolo in area 1,2110/1,2120, anche se soltanto il breakout della resistenza fibo calcolata a 1,2230 potrebbe invalidare l’attuale sottotrend ribassista.

In basso, il breakdown del target di vendita individuato a quota 1,1860 fornirebbe un pericoloso segnale short di tipo direzionale. Sul versante macroeconomico, il prezzo del cross EUR/USD è in grado di recuperare sulle aspettative di nuove misure di stimolo monetario da parte della Federal Reserve, stimolate dalla debolezza del mercato del lavoro statunitense.

Dal punto di vista operativo, potranno dunque dimostrarsi utili i dati sull’inflazione in arrivo mercoledì prossimo alle 14.30 ora italiana, che dovrebbero orientare le iniziative future della più importante banca di emissione.  

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,18601,19301,19741,20451,21161,21601,2230
PIVOT ORARI EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)