Analisi tecnica EURUSD 11.01.2022

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) ha avviato la settimana in ribasso dello 0,32% ed ha chiuso la sessione giornaliera di lunedi 10 gennaio 2022 a 1,1324 nei confronti del dollaro americano.

Il setup grafico di breve termine resta dunque precario, mentre, dal punto di vista tecnico, soltanto il breakout della resistenza individuata a 1,1370 potrà provocare un’inversione rialzista di tendenza della coppia più liquida del Forex.

Sul versante statistico, infatti, la rottura dell’estremo alto di compressione stabilitasi tra 1,1248  e 1,1370 potrebbe consentire l’uscita dalla fase trading range del mercato di riferimento ed innescare la risalita di EUR/USD con un primo obiettivo a quota 1,1492 ed un secondo target attorno 1,1450, livello in cui, in stesura, sono concentrate la gran parte delle opzioni CALL weekly out of the money, verosimilmente di tipo resistivo.

Chain EURUSD CME

In basso, invece, il breakdown del sostegno tecnico misurato a 1,1248 sarebbe in grado di fornire un’importante accelerazione ribassista e l’approdo ai supporti di più basso livello, peraltro protetti da open interest significativo lato PUT in scadenza nel fine settimana.

Sul fronte speculativo, in realtà, la contrattazione massiva di opzioni PUT sui prezzi di esercizio 1,1350, 1,13, e 1,11 perlopiù sotto il valore di mercato corrente, quanto meno in scrittura, sostiene percentuali superiori di volatilità implicita degli strike inferiori che possono alimentare il vantaggio statistico dei venditori.    

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,11621,12251,12641,13271,13901,14291,1492
EUR/USD PIVOT ORARI

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)


       

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.