Analisi tecnica EURUSD 16.08.2019

Lettura 2 minuti

PREVISIONE

Nella giornata di giovedì il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) è salito fino a quota 1,1158 prima di accusare una rapida correzione che ha portato i valori di mercato a chiudere a 1,1106. La situazione tecnica è pesantemente indebolita ed i principali indicatori di analisi quantitativa preannunciano un incremento della pressione ribassista con obiettivo verso 1,1040. Solo il forte ipervenduto può impedire un ulteriore cedimento e favorire un ciclo di consolidamento sopra 1,1125. Un segnale di recupero effettivo infatti arriverebbe soltanto con il ritorno oltre 1,1190, anche se un’inversione vera e propria della tendenza dovrà prima affrontare un duro ostacolo in prossimità della resistiva in area 1,1280 – 1,1290. Sul versante macroeconomico il recupero del greenback è stato favorito dalla decisione della Casa Bianca di ritardare l’attuazione dei dazi sui beni di consumo cinesi. D’altro canto il rialzo dell’inflazione USA, giunta al 2,2% su base annua nella sua componente core, che esclude energetici ed alimentari, riduce le probabilità di ulteriori tagli dei tassi di interesse. La BCE, invece, sulla scia delle numerose preoccupazioni a livello locale considera l’ipotesi di manovre di alleggerimento aggiuntive. Lo scenario internazionale dunque non agevola i compratori del principale cambio forex. Considero quindi quello attuale come un ottimo momento per operazioni short, salvo recuperi temporanei in area 1,1040 e 1,1026 minimo annuale toccato il 1 agosto.   

PIVOT ORARI EURUSD : S3 1,0900, S2 1,1040, S1 1,1125, P 1,1190, R1 1,1270, R2 1,1330, R3 1,1475

(riproduzione riservata)

Per gli appassionati di criptovalute

Prova il browser Brave in modo da sostenere il progetto di diffusione di Brave Software Inc.,oppure visita la mia pagina facebook “Brave il migliore browser al mondo” se vuoi sapere di cosa si tratta e scaricarlo dal pulsante USA l’APP. Vedrai che è interessante, remunerativo per gli utilizzatori ed in grado, tra poco tempo, di restituire profitti mediante la visualizzazione delle pubblicità dei siti internet che visiti, come già avviene in Francia, USA, Canada, Regno Unito e Germania.

Download Brave browser

Di Vincenzo Augello