Analisi tecnica EURUSD 18.06.2019

Lettura 2 minuti

PREVISIONE

Nella giornata di lunedì il cambio euro/dollaro (EUR/USD) ha confermato le attese di una ridotta volatilità dopo la brusca correzione di venerdì consolidando sopra il supporto a 1,12. Di fatto, i valori di mercato ieri hanno registrato l’estremo alto a 1,1247 dal livello di apertura a 1,1209. La situazione tecnica rimane compromessa e prima di un eventuale recupero sarà necessaria la prosecuzione di un’adeguata fase range bound  di consolidamento. Critico sarebbe il cedimento di 1,12 in quanto consentirebbe un’accelerazione short verso quota 1,1170. A tutela dei venditori fa buona guardia la struttura grafica individuata a 1,1280, poichè solo in caso di sua perforazione long da parte dei compratori si avrebbe un primo segnale positivo di ripristino del momentum dopo lo short selling del weekend. Ciò nonostante, una vera e propria dimostrazione di forza arriverebbe soltanto con il breakout della resistenza a quota 1,1340/50. Sul versante operativo è probabile che la coppia EUR/USD stia utilizzando la regione a 1,12 al fine di fissare i presupposti per un’operatività in acquisto di lungo periodo, con tutto ciò è improbabile, fino al rilascio degli aggiornamenti di politica monetaria della Federal Reserve in programma per domani alle 20.00 ora italiana, che l’asset valutario registri incrementi di volatilità direzionale sopra 1,1280 e sotto 1,12.  

PIVOT ORARI EURUSD : S3 1,0966, S2 1,1108, S1 1,1159, P 1,1251, R1 1,1301, R2 1,1393, R3 1,1536

(riproduzione riservata)

Per gli appassionati di criptovalute

Prova il browser Brave in modo da sostenere il progetto di diffusione di Brave Software Inc.,oppure visita la mia pagina facebook “Brave il migliore browser al mondo” se vuoi sapere di cosa si tratta e scaricarlo dal pulsante USA l’APP. Vedrai che è interessante, remunerativo per gli utilizzatori ed in grado, tra poco tempo, di restituire profitti mediante la visualizzazione delle pubblicità dei siti internet che visiti, come già avviene in Francia, USA, Canada, Regno Unito e Germania.

Download Brave browser

Di Vincenzo Augello