Analisi tecnica EURUSD 21.12.2020

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del weekend il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) ha chiuso a 1,2252 dopo essere sceso fino a 1,2225. Il principale rapporto valutario è parso stabilire alcuni dei presupposti tecnici per l’inizio di una correzione, in scia peraltro alla statistica che vede sovente il fine settimana seguito da uno storno e dalle prese di profitto.

Dal punto di vista tecnico la tendenza rimane rialzista tanto che i principali indicatori di analisi quantitativa sono in posizione long su quasi tutti i timeframe. D’altro canto, sul versante macroeconomico, la variante del Coronavirus e le incertezze sull’esito finale della Brexit stanno indebolendo la propensione al rischio sugli asset più volatili.

Ciò nonostante, la tenuta della struttura grafica in area 1,2160/70 può tuttora favorire un nuovo allungo con un primo obiettivo attorno 1,2295 ed un secondo target a 1,2355. Più difficile al momento teorizzare in merito ad una inversione del trend primario e soltanto il forte ipercomprato potrebbe richiamare una parziale attenzione dei venditori.

In basso, invece, il breakdown e l’assenza di falso segnale short al di sotto del supporto fibonacci individuato a 1,2040 sarebbero in grado di invalidare quello che sembra apparire un rally legato a fattori prevalentemente stagionali, inizializzando poi un reverse più consistente della coppia di valute più liquida EUR/USD.

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,20401,21001,21381,22601,22951,23551,2450
PIVOT DAILY EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)