Analisi tecnica EURUSD 28.01.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del 27 gennaio il cambio Euro/Dollaro è sceso fino a quota 1,2058 prima di chiudere la sessione giornaliera di mercoledì a 1,2107. La struttura grafica di breve periodo si sta indebolendo e solo l’analisi quantitativa su outlook più esteso è tuttora positiva.

Dal punto di vista tecnico, la rottura del supporto individuato a 1,2080, corrispondente all’estremo inferiore di un’area di contrazione a conferma del Devil Cross di SMA con parametro 9 sulla SMA (21) in grafitazione daily, possono incrementare la pressione di vendita fino ad accelerare il movimento del prezzo verso il basso, con obiettivi a 1,2020 prima e 1,1920/1,1915 in un momento successivo.

In alto, è probabile che soltanto il breakout del margine superiore del rettangolo di compressione a 1,2290 sarebbe in grado di fornire un segnale di forza. Sul versante macroeconomico, la politica monetaria delle banche centrali seguita a svolgere un ruolo primario e, nonostante l’impegno da parte della BCE di ridurre il valore dell’euro, il bilancio dell’istituto di emissione di Francoforte resta inferiore a quello della Federal Reserve e alle sue imponenti misure espansive.

Peraltro, l’avversione al rischio sull’incertezza dei vaccini Covid-19 sostiene la domanda di asset rifugio collaudati come il greenback. Più difficile, quindi, teorizzare in merito ad un recupero sostanziale della valuta del Vecchio Continente.    

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,19181,20211,20851,21881,22911,23551,2458
PIVOT DAILY EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)