Analisi tecnica EURUSD 30.08.2021

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del weekend il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) ha confermato falso il segnale short sotto quota 1,17 ed ha archiviato la sessione dell’ultimo venerdì del mese di agosto a 1,1795 con un +0,38% sulla chiusura del giorno prima.

Nei confronti del principale rapporto valutario pesano le aspettative di politica monetaria globale; nello specifico, le previsioni di un appesantimento delle misure di quantitative easing da parte della Banca Centrale Europea (BCE), oltre alla possibilità che la Federal Reserve annunci entro novembre il suo piano di tapering, convergono sulle attese di un ribasso dei valori espressi dal cross più liquido.

Dal punto di vista segnatamente speculativo, rispetto al livello di sostegno individuato a 1,1745, potranno incidere il taglio delle posizioni in acquisto che l’ultimo Cot Report in data 24.08 ha registrato sul titolo diretto della moneta UE, mentre una vera e propria tendenza direzionale di tipo rialzista seguirebbe il breakout della resistenza segnalata a 1,1902.

Tuttavia, soltanto il superamento della media mobile a 200 giorni, che in stesura passa a 1,2003, può invalidare l’attuale ciclo dovish. In basso, invece, il breakdown del supporto grafico tracciato a 1,1745 fornirebbe un’indicazione short, fino a favorire un’ulteriore discesa della coppia valutaria di riferimento e approdo a 1,1685.    

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,16851,17451,17831,18431,19021,19401,1999
FIBO PIVOT EURUSD DAILY

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)