Analisi tecnica EURUSD 30.11.2020

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Nella giornata del weekend il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) ha confermato la propensione al rialzo ed ha raggiunto quota 1,1963 prima di chiudere la sessione giornaliera di venerdì scorso a 1,1962.

Dal punto di vista dei fondamentali il biglietto verde è penalizzato dai timori diffusi sull’efficienza dei vaccini anti-coronavirus, aspetto che di riflesso può aver condizionato la volatilità a breve termine della coppia più liquida del mercato valutario. D’altro canto, l’analisi quantitativa legata ai principali strumenti tecnici è migliorata e gli indicatori sono limitrofi alle aree di ipercomprato.

Il superamento di queste zone di prezzo che si perfezionerebbe sopra la resistenza oraria di primo livello calcolata a 1,1982 aprirebbe spazi di crescita significativi con un primo obiettivo a 1,2023 ed un secondo target a 1,2090.

In basso, invece, critica sarebbe la discesa al di sotto di 1,1806, prezzo in corrispondenza del quale sono concentrati importanti volumi di scambio, in quanto può innescare un rapido short selling in direzione del sostegno situato a 1,1740. Peraltro, il breakdown eventuale di quest’ultimo livello di supporto sarebbe in grado di rafforzare l’attenzione degli scopertisti fino ad incrementare le operazioni di vendita sul cross EUR/USD e di affossare il prezzo a ridosso delle quote supportive inferiori.  

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,17401,18061,18481,19151,19821,20231,2090
PIVOT ORARI EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(Riproduzione riservata)