Analisi tecnica EURUSD 30.12.2020

Lettura 2 minuti


PREVISIONE

Il cambio Euro/Dollaro (EUR/USD) conferma una spiccata tendenza rialzista e raggiunge quota 1,2275 prima di chiudere la giornata del 29 dicembre a 1,2246. Il dollaro americano al momento è la valuta peggiore tra le major e in ribasso rispetto alla gran parte delle altre monete.

Dal punto di vista tecnico, il prezzo rimane abbondantemente sopra la media mobile (close) a 200 giornate, ma solo la rottura della resistenza individuata a 1,2275 è in grado di sostenere la rivalutazione in corso con un primo target a 1,2325 ed un secondo obiettivo a 1,2450.

Tuttavia, il forte ipercomprato pesa attualmente sul trend corrente, anche se soltanto il breakdown del livello grafico a 1,2066, corrispondente alla terza quota di supporto fibonacci, sarebbe in grado di innescare una rapida discesa della principale coppia di valute e una inversione del trend primario.

D’altro canto sul versante macroeconomico e geopolitico, le restrizioni e l’inasprimento delle misure di distanziamento sociale in risposta alle varianti Covid-19 potranno rallentare la ripresa delle economie, affossando la propensione al rischio sugli asset finanziari a più alto rendimento.

Inoltre, nonostante l’intesa raggiunta sul libero scambio tra UK e UE, la sterlina, ben correlata alla divisa europea, fatica ad estendere i suoi guadagni, il che può già rappresentare un alert per i compratori allo scoperto di EUR/USD.   

S3S2S1PIVOTR1R2R3
1,20661,21161,21461,21961,22451,22751,2325
PIVOT ORARI EUR/USD

Di Vincenzo Augello

(riproduzione riservata)