Annunciata la partnership Brave e Splinterlands

Lettura 2 minuti


Splinterlands è attualmente  il gioco più giocato su blockchain, così gli ideatori dell’innovativo browser Brave che combina la privacy alla piattaforma pubblicitaria digitale basata sul token BAT (Basic Attention Token), sono entusiasti di annunciare questa nuova partnership.

Brave e Splinterlands condividono entrambi una missione simile: premiare gli utenti per il loro tempo e la loro attenzione al fine di difendere i dati e la libertà di comportamento quando si naviga in Internet. Per questo le due aziende non vedono l’ora di lavorare insieme e diffondere questi obiettivi.

Al più presto, Brave sarà il browser ufficiale di Splinterlands. Le aziende faranno conoscere ai giocatori i numerosi vantaggi del navigatore cifrato, incoraggiando ad utilizzarlo non solo per giocare a Splinterlands, ma per tutte le loro esigenze di navigazione sul web.

Inoltre, Splinterlands permetterà di spendere il token BAT (Basic Attention Token) direttamente nel gioco per acquistare crediti, booster pack e altri widget connessi al gaming. Chi gioca inoltre può scegliere attraverso Brave di visualizzare gli annunci pubblicitari protetti ed essere ricompensato con BAT tramite il circuito Brave Reward, che potrà riscattare su Splinterlands.

Nei prossimi giorni la startup californiana con sede periferica a Londra, promuoverà Splinterlands presso il suo pubblico di oltre 19 milioni di utenti mensili, grazie ai suoi vari canali promozionali. Anche il team Splinterlands non vede l’ora di dare il benvenuto alla Brave community in un mondo di fantasia, permeato di magia e caos per  introdurli in quella che risulta un’esperienza ludica e gratificante perché costruita su blockchain.

Su Splinterlands

Splinterlands è un gioco di carte costruito utilizzando una tecnologia decentrata e distribuita che permette agli utenti di giocare, scambiare e guadagnare sulla base di ogni vittoria. Viene infatti spontaneo chiedersi se sia davvero un gioco o una vera e propria attività di investimento. I giocatori in pratica competono per un montepremi limitato grazie al token Dark Energy Crystals (DEC), oltre che per altre ricompense bisettimanali. I player di Splinterlands possono utilizzare il portafoglio BAT integrato nel navigatore web per accedervi, effettuare pagamenti con token ETH o altre altcoin basate su Ethereum, fino a gestire l’equity token connessa al Dark Energy Crystal (DEC).

Di Vincenzo Augello