Avanti Financial prepara una Bitcoin Bank

Lettura 3 minuti


Avanti Financial guidata da Caitlin Long e sede fisica nel Wyoming , fornitore statunitense di strumenti finanziari con profonda esperienza sia nei servizi finanziari tradizionali sia nelle risorse digitali, è riuscita a raccogliere la somma monstre di 37 milioni di dollari mediante un fresco round di finanziamento. La società prevede di utilizzare i fondi per creare una cripto banca family office e per investitori di alto profilo.

Avanti Financial fa raccolta

Le criptovalute avvicinano dunque gli asset convenzionali e negli ultimi mesi uno dei fenomeni che sta avvalorando questa tendenza è il fatto che i servizi per criptovaluta e i servizi bancari standard diventano sempre di più la stessa cosa.

Diverse istituzioni finanziarie mainstream hanno ottenuto il via libera per offrire lo stoccaggio di beni digitali ai loro clienti, come BNY Mellon, una delle banche più antiche e consolidate d’America. L’azienda ha infatti annunciato non molto tempo fa che avrebbe offerto servizi di deposito per e-currency su blockchain a chi fosse interessato a custodire cripto.

Da quando la società è nata, Avanti e il Wyoming hanno attratto tante nuove imprese legate alle criptovalute, mentre l’istituto ha raccolto più di 40 milioni di dollari. Il denaro è arrivato da figure istituzionali tra cui 1843 Capital, AP Capital, ECMC Group, Coinbase Ventures, Equity Management Associates, Greybull Stewardship e Holon Global Investments; senza contare i fondi recuperati da Madison Paige Ventures e Morgan Creek Digital.

Caitlin Long, fondatrice e CEO per Avanti Financial Group, ha spiegato in una dichiarazione ufficiale:

Ringraziamo i nostri investitori per aver aiutato Avanti a costruire una nuova tipologia di banca che serve criptovalute e Bitcoin e offre funzionalità API significative per le transazioni in dollari USA a clienti esperti di tecnologia. Abbiamo ricevuto più di 2.500 richieste di clienti in entrata da quando abbiamo annunciato la nostra bank charter ad ottobre 2020, e non vediamo l’ora di essere in grado di servire i clienti nel corso di quest’anno. Ci aspettiamo di fornire presto maggiori dettagli sul nostro lancio

Nel tempo, la valuta digitale intera pare consolidare la sua legittimità ed un numero crescente di società finanziarie si trova ad essere inondato di richieste per servizi crittografici. Ad esempio, Anchorage, depositario-cripto con sede negli Stati Uniti, spiega che solo nell’ultimo anno è riuscito a raccogliere più di 80 milioni di dollari di nuovi fondi grazie al sostegno di aziende come GIC, fondo sovrano di stanza a Singapore.

Cresce la voglia di cripto-legittimità

Il noto investitore Trace Mayer ha poi detto di recente :

Man mano che i mercati di Bitcoin e delle criptovalute maturano e gli effetti di rete della finanziarizzazione mettono radici, c’è un enorme bisogno sia di leggi ben fatte che di operatori competenti ed esperti…..

Di Vincenzo Augello