Basic Attention Token (BAT), analisi del prezzo

Lettura 3 minuti

PREVISIONE

Grafico Basic Attention Token by TradingView

Nella giornata di ieri, 2 maggio, il cambio Basic Attention Token / Dollaro ( BAT/USD), è stato scambiato in acquisto fino a 0,1951($), prima di chiudere la sessione del weekend a 0,1911($). L’andamento della  tendenza del prezzo definisce una situazione grafica nel complesso confortante e i valori di mercato hanno compiuto un rimbalzo di tutto rispetto dai minimi di marzo, quando la criptovaluta è scesa  sotto i 10 centesimi di dollaro. L’analisi quantitativa conferma infatti una price action positiva sul breve e medio termine, anche se la visione di lungo periodo resta invece contrastata.

Probabilmente, sarà necessaria una costruttiva fase di consolidamento sopra la media mobile a 200 giorni prima di poter assistere ad un allungo consistente dell’asset di riferimento. D’altra parte, il token in questione è sul mercato da meno di 3 anni, per cui applicare i principi dell’analisi tecnica tradizionale è un’attività tuttora prematura, tuttavia l’ADX su grafitazione daily restituisce valori superiori a 20 punti (25 in fase di scrittura dell’articolo), a segnalare la presenza di una tendenziale di rialzo confermata dal’inclinazione del fattore (+DI) che ha tagliato dal basso verso l’alto la linea della variabile (-DI) all’inizio del mese di aprile.

Se il prezzo dunque romperà la soglia psicologica dei 0,2022($), dove passa SMA (200), è possibile che la coppia valutaria possa risalire fino alla resistenza di primo grado calcolata a 0,22($) e verso i 0,2590($) in un momento successivo, in corrispondenza di una importante struttura grafica resistiva. Solo il superamento di quest’ultimo livello potrebbe indebolire l’attenzione degli scopertisti ed avviare un graduale processo di recupero in direzione dell’area attorno i 32,50 centesimi di dollaro, massimi di metà febbraio.

Meno probabile per adesso ipotizzare un’inversione ribassista del prezzo, in quanto BAT beneficia di una correlazione positiva con Bitcoin, la madre di tutte le criptovalute, come è possibile vedere nel grafico qui sotto.

Confronto e correlazione BAT E BITCOIN

Peraltro, sul fronte dei fondamentali e sulla base della correlazione diretta esistente con BAT,  l’halving di Bitcoin, che avverrà nei prossimi giorni di maggio, è in grado di sostenere le quotazioni di mercato del token legato al browser Brave, visto che ridurrà l’offerta della principale e-currency mentre la domanda dovrebbe quanto meno restare inalterata. Ciò nonostante, una eventuale discesa sotto i 15 centesimi di dollaro invaliderebbe la previsionale long e i recenti progressi della criptovaluta.

Di Vincenzo Augello