Bitcoin resta sopra i 10.000 dollari ?

Lettura 2 minuti

Il prezzo della più famosa criptovaluta ha raggiunto stamane quota 10.500 dollari dopo il breakout del livello tecnico segnalato nei giorni precedenti a 10.400($). Il salto della quotazione è stato rapido ed è seguito al riaccumulo tra i 9.000($) ed i 9.500($). Secondo la gran parte degli analisti il balzo di Bitcoin vs il Dollaro americano sarebbe dovuto a quella che è stata ritenuta una sorta di endorsment del governatore della Federal Reserve, Jerome Powell, nei confronti della divisa digitale basata su blockchain. In una recente dichiarazione, infatti, il numero uno della Banca Centrale USA, presso l’ House Financial Services Committe, noto anche come comitato bancario della Camera, ha marcato la necessità di una maggiore tutela della privacy nel comparto delle criptovalute.

Un registro contabile in cui si conoscono i pagamenti di tutti non è qualcosa di particolarmente attraente nel contesto degli Stati Uniti.

Una valutazione che potrebbe aver sostenuto il mercato delle valute virtuali ed in particolare quello di Bitcoin, per antonomasia impersonale; un’apertura quindi che sottolinea ancora una volta l’attenzione delle grandi istituzioni verso il mondo di Bitcoin e della crittografia applicata alla finanza.  

NON SOLO POWELL

In realtà anche altri fattori possono aver condizionato il sentiment della più importante moneta virtuale, contribuendo alla risalita del prezzo: l’aumento della domanda dei grandi operatori finanziari, l’ halving alle porte ed il contesto geopolitico e macroeconomico niente affatto positivo, legato all’emergenza sanitaria in Cina e ai dati rilasciati dall’Eurostat che a dicembre 2019 hanno registrato il crollo della produzione industriale, calata del 2,1% nella zona euro.

IL PREZZO

Qualunque sia il motivo della rivalutazione, il prezzo ora sta ritracciando, probabilmente a causa di fisiologiche prese di profitto degli speculatori. La speranza della community è che il rally di queste ultime sessioni non si riveli un fuoco di paglia e riesca a rompere definitivamente quota 10.400($).  

Di Vincenzo Augello