Brave attira 8 milioni di utenti al mese

Lettura 2 minuti

Brave raggiuge obiettivi importanti  in termini di utenti e campagne pubblicitarie. Alimentata dalla tecnologia crypto-token BAT, l’innovativa piattaforma sta crescendo rapidamente mentre la sua criptovaluta si conferma una delle altcoin più promettenti.

BRAVE CAMBIA IL DIGITAL ADVERTISING

La pubblicità sul web è attualmente dominata da un paio di monopoli infiltratisi in quasi ogni angolo di internet. Brave sta rompendo questa modalità offrendo un’esperienza di navigazione più sicura e più veloce mentre coltiva il supporto per i creatori di contenuti attraverso un ecosistema di retribuzioni basato sull’attenzione riversata verso i siti internet meritevoli. Il browser cifrato attualmente guadagna 8 milioni di utenti mensili ed ha una media di internauti giornalieri che superano i 2,8 milioni. Il programma di navigazione online comprende ora 290.000 editori verificati. Il sistema di annunci basati su blockchain sta registrando per di più un numero crescente di partner commerciali, molti dei quali tendono ad abbandonare i Google Ads, adesso padroni del pianeta web. D’altro canto, alla luce degli scandali recenti sulla privacy che hanno interessato colossi come Google e Facebook, gli utenti e gli editori hanno cominciato a puntare su un’alternativa più sicura.

IL TOKEN BAT IN BORSA

Basic Attention Token risulta relativamente stabile rispetto alle altre altcoin che nelle ultime sedute hanno ceduto in massa. Il valore di BAT è in aumento di quasi il 4% al giorno e al momento della stesura di questo post scambia attorno 0,2260 dollari. Dal suo picco di 1,086$ a gennaio 2018, BAT è sceso del 74% che, dal punto di vista tecnico non è un tonfo sonoro, come molte altre criptovalute hanno invece subito. Nell’ultima settimana BAT ha guadagnato quasi il 9% mostrandosi una di quelle rare altcoin che si muove indipendentemente dalla massa e dal più ampio mercato delle criptovalute. Basic Attention Token, si trova al 29° posto in termini di capitalizzazione di mercato, pari a circa 277 milioni di euro, mentre il volume giornaliero è di poco superiore ai 36€ milioni.

Competere con Google non è un’impresa da poco, ma Brave offre qualcosa di diverso rispetto a quello su cui si concentrano la maggior parte dei monopoli di Rete. Per questo è possibile che anche il valore di mercato del token di Ethereum possa seguitare a crescere sulla falsariga del suo progetto. (Di Vincenzo Augello).

Download Brave browser