Brave pagherà anche i tweet

Lettura < 1 minuto

Nella sua ultima versione Nightly, il programma di navigazione internet Brave basato su blockchain ha implementato una funzione che permette di attribuire compensi in BAT ai creatori di contenuti anche su Twitter. Come ben chiarito dall’azienda, proprio sul famoso social network californiano, Brave consentirà agli autori dei messaggi di ottenere compensi in Basic Attention Token (BAT), il token del browser. Sulla pagina web ufficiale di Brave ci sono informazioni più dettagliate su questa nuova funzione: nello specifico su ogni tweet sarà presente un pulsante che manda una piccola somma di denaro all’autore del messaggio. La transazione avviene instantaneamente e sarà visualizzata sul wallet Brave Rewards entro pochi minuti dal click. Al momento della stesura di questo articolo il valore di mercato di BAT oscilla attorno i 0,37$, in recupero rispetto alla giornata di ieri. La capitalizzazione della criptovaluta invece è di 473 milioni di dollari. (Di Vincenzo Augello)

Download Brave browser