Brave si diffonde in Giappone e stringe un accordo con bitFlyer

Lettura 2 minuti

La società di cripto trading bitFlyer sta sviluppando un portafoglio cifrato per gli utenti del browser Brave nel paese del Sol Levante; i vertici di Brave software e dell’exchange nipponico lo hanno annunciato ieri, giovedì. bitFlyer è stata fondata il 9 gennaio 2014 da Yuzo Kano, un ex trader di Goldman Sachs e ha uffici a Tokyo, San Francisco e in Lussemburgo.

E’ la più grande piattaforma di scambio di cripto-valuta del Giappone in termini di volume d’affari in bitcoin e di fatto ha contribuito a valorizzare la società guidata da Brendan Eich, incentrata sulla privacy e la difesa dei dati personali. Per cui d’ora in poi la Brave Software International SEZC, eseguirà tutte le operazioni sul token, in modo da offrire la funzione di portafoglio agli utenti di entrambe le società.

Ryotaro Chikaki, chief marketing officer Brave per l’Asia, ha scritto a CoinDesk via email che il wallet era già disponibile per gli utenti Brave in altri paesi, ma non in Giappone e che lo sviluppo di un portafoglio codificato è essenziale per “realizzare un nuovo ecosistema“.

Chikaki ha detto nello specifico:

Abbiamo deciso di lavorare con bitFlyer perché è il più grande exchange in Giappone con un’elevata fiducia da parte degli utenti per i suoi standard di sicurezza

ha poi aggiunto:

Inoltre, sono uno dei protagonisti nella tecnologia cripto-asset e blockchain. Per Brave, è stata una scelta naturale lavorare con loro in modo da espandere il nostro ecosistema in Giappone

Diffondere Basic Attention Token (BAT)

In un comunicato stampa, bitFlyer ha dichiarato di aver listato il token BAT ad aprile e che ora sarà il primo partner di Brave per i portafogli criptati in Giappone.

Un portavoce di bitFlyer ha dichiarato:

Sfruttando l’esperienza e la sicurezza che ci ha caratterizzato dal 2014, costruiremo un portafoglio di risorse basate su blockchain per gli utenti del browser Brave per rendere il più conveniente possibile il possesso e l’archiviazione di valore crittografico

Di Vincenzo Augello