Broker truffa, ecco la black list

Lettura 3 minuti

Sono davvero tante le persone che hanno perso soldi con il trading, raggirate da delinquenti che si spacciano per broker. In base alle ultime statistiche alcuni hanno perso fino a 60.000 euro sulle piattaforme online. Parte della responsabilità è dei “trader” che scelgono troppo in fretta l’intermediario, abbagliati dalla presunta facilità di guadagnare denaro in poco tempo. In realtà si potrebbe cominciare dal domandarsi: perché per cambiare lo smartphone o per comprare un nuovo computer ci si impiegano dei giorni, si confrontano attentamente i prezzi e le specifiche, mentre una telefonata o un banner accattivante su un sito internet a volte bastano per investire i risparmi da lavoro ?

Un modo piuttosto frequente per truffare la gente è quello fatto al telefono, in cui l’interlocutore spiega anzitutto quanto sia semplice ottenere rendimenti stellari e che i loro analisti si occuperanno direttamente delle operazioni a mercato. Viene persino dichiarato che saranno trader noti a gestire il capitale versato. La cosa triste è che ci sono pensionati in Italia che hanno bruciato i guadagni di una vita per dar retta a questi parassiti. In realtà nel nostro Paese è assolutamente vietato gestire soldi per conto terzi, soltanto una banca può farlo. In finanza come nella vita i soldi facili non esistono.

Ragioniamo sull’evidenza che è da irresponsabili dare soldi in mano a degli sconosciuti. Queste telefonate in genere sono gestite da voci femminili, non italiane e sono persistenti, soprattutto se avete visitato siti di trading online attraverso i quali metadati elaborati da algoritmi predisposti ricavano il numero di telefono del visitatore. La scelta del broker invece comporta una ricerca impegnativa, si deve verificare la sede legale, se è autorizzato dalla Consob, da quanto tempo è sul mercato, se rispetta la normativa ESMA e le regole di leveraggio, il capitale di garanzia, facendo attenzione soprattutto ai market maker rispetto alle piattaforme ECN.

BROKER TRUFFA

Nessun broker degno di questo nome vi parla allo smartphone e vi convince ad aprire un conto che sarà gestito dai loro analisti finanziari.

IN ITALIA E’ UN REATO GRAVE FARE TRADING PER ALTRI !

ATTENZIONE AI NUMERI CON PREFISSO +44 (UK) E ALLE VOCI FEMMINILI CHE PARLANO ITALIANO MA CHE NON SONO ITALIANE.

SE LA COSA CHE VI STANNO PROPONENDO E’ TROPPO BELLA PER ESSERE VERA ALLORA E’ UNA FREGATURA !

WARNINGS DELLA CONSOB

Black list Consob

WARNINGS DELLA AMF (Autorità dei mercati finanziari)

Black list AMF

Pdf forex trading black list download
Pdf cripto trading black list download

Due siti importanti quelli di CONSOB e AMF dove vengono segnalati i broker truffatori scoperti fino ad oggi. Vi ho linkato anche i pdf dove potete leggere direttamente le black list aggiornate.

Di Vincenzo Augello