Buone ragioni per investire su Basic Attention Token (BAT)

Lettura 3 minuti

Investire su Basic Attention Token (BAT) significa cercare di capitalizzare i propri soldi in un diverso e in un più avanzato modo di fare pubblicità online che supera i modelli di business di Facebook e Google.

BAT è il token d’uso del browser Brave che non genera diritto ai profitti della società di Brendan Eich che ha prodotto la criptovaluta, ma consente di usufruire di una valuta virtuale promettente, con prospettive di lungo termine. Stando ai dati, il browser Brave sta conquistando i principali inserzionisti digitali e gli editori, per cui il valore di Basic Attention Token in futuro potrebbe davvero aumentare. Comprare BAT non è come comprare azioni di una qualsiasi società quotata in Borsa, ma come acquistare la valuta di un’economia digitale innovativa che cresce, si sviluppa nel tempo e in grado di modificare la realtà che ci circonda.

Perché è stato progettato Brave ?

In cambio dell’accesso al web le persone permettono che i loro dati vengano raccolti da Google e Facebook. Questi dati producono profitti che non vengono condivisi con i loro titolari ma utilizzati talvolta per fare disinformazione attraverso pubblicità ingannevole.

Brave software offre una via d’uscita da questa trappola. Basato sulla blockchain di Ethereum, il browser consente di controllare ciò che è nascosto dietro il codice della gran parte degli annunci. Viceversa, se si sceglie di visualizzare i banner pubblicitari i nostri dati produrranno token BAT pagati grazie al programma di navigazione del team californiano. Basic Attention Token può essere usato per supportare i siti web che piacciono o per essere cambiato in denaro fiat (EURO,DOLLARO… ) o in altra criptovaluta

Investire nella Brave Browser Economy

Brave lancia un vero e proprio guanto di sfida ai colossi della pubblicità digitale. I siti web potrebbero infatti non fare più affidamento su aziende come Google o Facebook che possono gestire in piena autonomia entrate e uscite, sarebbe il singolo utente che visita i siti web che ha la possibilità di scegliere come utilizzare i suoi dati per produrre pubblicità o una parte dei suoi profitti.

BAT economy

Gli inserzionisti spendono soldi per raggiungere il pubblico usando il browser, mentre gli editori cercano altri modi per trasformare le visite dal browser in entrate attraverso l’e-commerce, gli abbonamenti, i paywall o le microtransazioni su Brave, in un ciclo potenzialmente virtuoso. D’altra parte BAT utilizza funzioni di intelligenza artificiale per misurare l’attenzione dell’utente che gli inserzionisti pagano e per i quali gli utenti e i siti web vengono pagati. Né Bitcoin, né altra criptovaluta, né una stablecoin offrono qualcosa di simile.

Investire in BAT quindi significa anche adoperarsi per cercare una soluzione contro l’abuso dei dati personali che imperversa sulla Rete. Brave è progettato per risolvere questo problema fornendo un navigatore web che modifica il modo in cui le nostre informazioni private vengono utilizzate e come vengono condivisi i guadagni derivanti dalla raccolta delle abitudini di comportamento su internet.

Se l’idea seguiterà ad essere adottata allora sarà anche possibile vedere la crescita del valore a mercato di Basic Attention Token.

Di Vincenzo Augello