Customers Bank espande i servizi legati al mondo cripto

Lettura 3 minuti


Customers Bank, banca commerciale di primo piano della finanza fiat, titolare di una gestione patrimoniale che ammonta a circa 20 miliardi di dollari, vuole ampliare la sua presenza nel settore delle criptovalute. Nel dettaglio, l’azienda ha arruolato sette nuovi esperti di valuta digitale al fine di sostenere l’istituto nella progettazione di servizi aggiornati basati su crittografia per i suoi tanti clienti.

Customers Bank accelera sul comparto Cripto

Sam Sidhu, presidente e amministratore delegato di Customers Bank, ha spiegato con una dichiarazione:

Abbiamo preso l’impegno di essere una delle migliori istituzioni finanziarie che servono le criptovalute commerciali e le istituzioni di asset digitali incorporando tutti i requisiti, le insidie e le possibilità per i clienti cripto. Questi clienti richiedono un partner finanziario che abbia la tecnologia e l’agilità per scalare con le loro esigenze tutto l’ecosistema, non solo in uno o due aspetti del loro business. Il nostro investimento è nella costruzione del miglior team di cripto e digital asset. Siamo un partecipante serio in questo settore, impegnati su una linea di business a lungo termine. Il corrispondente aumento del nostro prezzo delle azioni dal lancio del nostro Customers Bank Instant Token (CBIT) ci sta aiutando a guidare e restituire valore ai nostri investitori

Diverse banche stanno ora cercando di offrire depositi di cripto e servizi correlati ai loro clienti, in una fase storica in cui i capitali delle e-currency crescono, diventano sempre più mainstream e i sottoscrittori di conti bancari tradizionali chiedono questo tipo di applicazioni.

D’altro canto le criptovalute sono ampiamente considerate strumenti che possono garantire agli utenti una maggiore libertà finanziaria, soprattutto adesso che l’inflazione è alta e i governi di quasi tutto il Pianeta tergiversano prima di uno shutdown della politica monetaria espansiva. Christopher Smalley, amministratore delegato a capo della digital banking di Customers Bank, ha detto:

Continuiamo a investire sulle cripto, segnalando il nostro impegno e il desiderio di far crescere rapidamente questo business. Abbiamo avuto un lancio soft di CBIT di successo nel quarto trimestre del 2021 guidato da 1,5 miliardi di dollari di crescita dei depositi non fruttiferi, che era limitato a 25 clienti commerciali. Nel primo trimestre del 2022, continueremo ad espandere la nostra base di clienti cripto e asset digitali, i prodotti che li servono e i nostri depositi associati

Chi è stato ingaggiato ?

Tra i membri del team che faranno parte del reparto valute non convenzionali c’è Robb Layfield, che lavorerà come CEO delle attività digitali, affiancato da Dan Devine, vice presidente senior nello sviluppo di prodotti di asset digitali. In una fase successiva, entrambi saranno responsabili di pubblicazioni periodiche di resoconti che dettaglieranno il tasso di adozione del nuovo token Customers Bank, società interamente controllata da Customers Bancorp, Inc., membro del Federal Reserve System.

Di Vincenzo Augello


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.