Guadagnare durante la quarantena con Brave browser, il caso Echelon

Lettura 3 minuti

Brave non solo protegge la nostra privacy ma è anche un modo per guadagnare in questo periodo di quarantena. Se c’è una cosa che la tecnologia Blockchain ha prodotto fin dalla sua nascita, è stata quella di promuovere l’innovazione e l’imprenditorialità a livello globale, attraverso idee di business sempre più innovative che emergono nei settori più disparati e che possono essere utilizzate per fare un pò di soldi dal proprio domicilio.

Così, sulla scia dello sviluppo tecnologico avvenuto soprattutto nel XXI secolo, Brave, è il browser in grado di consentire di guadagnare denaro durante il lockdown e il distanziamento sociale deciso dai governi di più di mezzo mondo e che secondo uno studio realizzato dalla Harvard Th Chan School of Public Health, l’Istituto di salute pubblica della prestigiosa università statunitense, potrebbe durare fino al 2022.

ll prodotto open source è gratuito e a differenza dei più noti programmi di navigazione internet non fornisce informazioni private, un modello di business che genera centinaia di miliardi di dollari ogni anno, sia per le aziende che gestiscono i browser, sia per le aziende che sfruttano le informazioni per creare le proprie strategie di marketing e i propri annunci.

Per questo è nato Brave, come reazione al modo in cui vengono utilizzati i dati degli utenti e con l’obiettivo di garantire la privacy di chi utilizza la sua piattaforma. Pensate a quanto era possibile con quella che è una tecnologia risalente a più di 30 anni fa: Echelon, sospettato di essere stato utilizzato per scopi illeciti, come lo spionaggio industriale, a favore delle nazioni che lo controllavano e immaginate adesso quello che si potrebbe fare, quando una semplice smart tv anche priva di ricezione 5G può trasformarsi in una telecamera..  

Brave e il suo team di sviluppatori non assorbono dati di navigazione, che non vengono memorizzati sui server della società informatica californiana, ma rimangono permanentemente nel dispositivo dell’utente, per cui quando si decide di cancellarli, saranno cancellati definitivamente.

Il browser ha un proprio token scambiabile con denaro fiat ed implementato sulla Blockchain di Ethereum, Basic Attention Token (BAT). Quando iniziate a navigare con Brave il navigatore cifrato inizia a calcolare, solo sul vostro computer o solo sul vostro smartphone, il tempo che passate su ogni sito e, alla fine del mese, invia a voi e ai creatori dei contenuti che avete visualizzato un numero di BAT corrispondenti al tempo che avete trascorso sul sito.

Inoltre, gli utenti che navigano senza essere publisher hanno la possibilità di guadagnare BAT grazie al sistema Reward-Ads, con il quale si viene pagati per il tempo che si passa a visualizzare gli annunci nel browser, avendo comunque la possibilità di disattivare completamente questa opzione, con una navigazione senza pubblicità.

Brave Browser vi dà la possibilità di guadagnare denaro in tempi di quarantena o come creatore di contenuti, per cui si viene pagati per il numero di persone che si riesce a raggiungere, o come un normale utente che, con i suoi dati protetti, ha un compenso monetario per gli annunci che vede mentre naviga.

Download Brave browser

Di Vincenzo Augello