Hackerata EXMO, piattaforma UK per il cripto-trading

Lettura 3 minuti


E’ successo di nuovo, purtroppo e un altro hack ai danni di un exchange lo dobbiamo sommare negli annali di hacking. Questa volta la vittima sta nel Regno Unito e pare che il cinque per cento del patrimonio della piattaforma sia letteralmente evaporato.

EXMO HACKERATA

Nelle ultime ore EXMO ha spiegato che suoi hot wallet sono stati compromessi da pirati informatici. Gli hot wallet, molti di noi sanno, non possiedono specifiche di sicurezza paragonabili a quelle dei cold wallet, una sorta di deposito cripto offline , non collegato ad Internet; per cui i primi possono venire attaccati da chi abbia una connessione e un know-how tecnico/informatico di buon livello, il che sembra essere quello che è successo.

Il cold wallet non essendo collegato in Rete fa in modo che le criptovalute tenute sull’exchange vengano mantenute offline, rendendole pertanto molto più difficili da rubare.

Attualmente EXMO ha più di 27.000 clienti e un volume di trading giornaliero di circa 52 milioni di dollari in asset virtuali. Non è dunque una grandissima piattaforma di cripto-trading , ma contribuisce ed ha comunque contribuito al business delle criptovalute.

L’azienda ha sospeso tutte le attività di prelievo per il momento e ha chiesto ai clienti di rimanere in standby per consentire al suo staff  tecnico di esaminare quanto avvenuto.

EXMO ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Stiamo ancora indagando sull’incidente, ma al momento il rapporto di verifica della sicurezza ha mostrato che alcuni importi di BTC, XRP, ZEC, USDT, ETC ed ETH negli hot wallet EXMO sono stati trasferiti fuori dall’exchange. Abbiamo reagito immediatamente e abbiamo riassegnato i portafogli a caldo. I portafogli hot interessati rappresentano circa il cinque per cento del totale delle attività. Sottolineiamo inoltre che tutti gli asset negli hot wallet sono al sicuro

L’azienda ha comunque diffuso un post sui social media per far sapere agli utenti che  hanno perso denaro a causa dell’attacco che verranno rapidamente rimborsati da EXMO:

Attenzione ! Abbiamo rilevato un’attività di prelievo sospetta. Tutti i prelievi sono sospesi. Stiamo indagando sulla questione e prendendo misure per proteggere i vostri fondi. Se un qualsiasi fondo è interessato da questo incidente, sarà completamente coperto da EXMO

Allo stato attuale, la piattaforma ha già coinvolto le forze dell’ordine che stanno adesso esaminando eventuali elementi di indagine. Nel frattempo, i dirigenti dell’exchange britannico lavorano ad una revisione di tutti i sistemi di sicurezza della piattaforma per vedere se ci sono backdoor che possano facilitare futuri hackeraggi.

Non mettete soldi nei conti

La società ha anche chiesto ai clienti di astenersi dal depositare fondi digitali sui loro conti fino a quando gli aspetti tecnici dell’accaduto non saranno completamente chiariti.

EXMO scrive:

Nel frattempo vi chiediamo di non depositare su EXMO mediante fondi già esistenti. Tutti i prelievi sono sospesi per il momento

Di Vincenzo Augello