I Cripto Trader sono sempre più giovani

Lettura 3 minuti


Negli ultimi anni Bitcoin è diventato popolare e si sta facendo strada tra i più giovani, molti dei quali non si fidano delle istituzioni finanziarie e delle banche standard dopo la Grande Recessione del 2008 e la situazione deprimente in cui versa l’economia globale.

Bitcoin attrae i più giovani

A quanto pare le nuove generazioni giudicano Bitcoin e le criptovalute molto più affidabili dei titoli convenzionali e delle valute fiat, tanto che investitori millennials “di peso” sono protagonisti sui mercati attuali.

Uno dei più noti e giovani trader è Marko Vulicevic, che a soli 19 anni ha già diversi conti trading su exchange e piattaforme digitali. Tra l’altro, passa molto del suo tempo a leggere whitepaper blockchain e documenti, investendo in ETF e notevoli quantità di denaro in plafond azionari di cannabis e cripto.

Una delle raccomandazioni ai suoi follower è la società Bitcoin-mining Argo Blockchain Plc, che gli ha restituito rendimenti pari al 1.400 per cento solo nell’ultimo anno. Vulicevic, in effetti, dimostra un grande entusiasmo per quanto sta vivendo a livello finanziario e una grande emozione ogni volta che vede i suoi conti salire.

In una recente intervista, ha commentato:

Quando ho iniziato a vedere le oscillazioni dei prezzi è stata una scarica di dopamina, ma quando ho cominciato ad imparare di più, come capire la tecnologia, ciò che è sottinteso e come forse potrebbe cambiare il mondo, è stato allora che ho capito che questa potrebbe essere una seria opportunità per me di trarre profitto da un evento di evoluzione tecnologica

Afferma, inoltre, che è molto più facile rimanere focalizzati e fiduciosi sulle applicazioni blockchain e sulle criptovalute, dato che tendono ad essere trasparenti. Uno dei grandi problemi delle banche, secondo lui, è che sono chiuse a riccio nelle loro operazioni e non sono mai chiare sulla gestione del denaro dei clienti,

e dichiara:

Non sappiamo come le nostre banche prestano i nostri soldi, a chi danno quei soldi o in generale come operano in termini di gestione del rischio

Chi è il trader di criptovalute tipico ?

David Yermack, presidente del dipartimento finanziario alla New York University Stern School of business, afferma che quelli come Vulicevic sono i professionisti della finanza di domani e che la maggior parte delle persone come lui sono quelle che troverete più attive nel mondo cripto.

Dice nello specifico:

Il tipico investitore di criptovalute è giovane e maschio, il che significa che sono più predisposti ad assumere rischi rispetto all’investitore medio. La volatilità delle criptovalute non li spaventa e per molti in realtà rappresenta parte dell’attrazione

Di Vincenzo Augello