Il Copy Trading

Lettura 2 minuti


Alla pari del mirror trading, il copy trading consiste in una innovativa consulenza operativa sui mercati finanziari.

Si tratta di un servizio legato alla compravendita di titoli, valute e criptovalute online che permette anche ad un forex-trader privato di monitorare o replicare le operazioni di un altro operatore finanziario che riesce a guadagnare.

Lanciata da eToro alcuni anni fa è una modalità di intervento sui mercati finanziari che ha avuto un buon successo e che ha denotato una maniera alternativa per cercare di generare profitti soprattutto dal trading speculativo.

Parliamo di una tipologia di investimenti di breve/medio/lungo termine che espone a rischi economici e guadagni rilevanti, in quanto se anche si conoscono le performance ottenute nel tempo da colui che si intende copiare, non se ne conosce l’esperienza, se sia una persona reale, un bot o un trading system meccanizzato.

Secondo le regolamentazioni vigenti nella zona euro, stabilite dalla comunità europea, il copy trading risulta forma di risparmio gestito se la piattaforma che offre il servizio permette al trader retail di seguire l’attività di un altro broker e di inviare direttamente l’ordine (buy/sell) a mercato.

E’ un sistema totalmente automatizzato, che viene concesso solo ai broker autorizzati e non a semplici intermediari di Borsa.

Pur tuttavia, il copy trading rimane lavoro di intermediazione del broker quando, una volta che il trader ha ricevuto il segnale dall’operatore che segue, è lui che clicca sul mouse per inviare l’eseguito a contrattazione.           

Di Vincenzo Augello