Il CotIndex Oscillator come configurazione di riferimento nel forex-trading

Lettura 2 minuti


In fase di studio e osservazione del prezzo nessun fattore, se preso da solo, è determinante. Ciò vale per gli indicatori di analisi quantitativa, per gli aggiornamenti di natura fondamentale come per i dati rilasciati dal calendario economico.

Financo un evento come l’elezione del presidente degli Stati Uniti si inserisce all’interno di una moltitudine di variabili che poi determinano le dinamiche dei mercati finanziari, per cui, incredibilmente, di per sé non è importante.

Su scala minore, ma altrettanto significativo, è il fatto che quando un indicatore come l’Rsi o lo Stocastico o qualsiasi altro oscillatore basato sull’analisi tradizionale delle quotazioni riporta il valore estremo più elevato raggiunto in molto tempo, non vuol dire che la valuta sia ipercomprata.

In realtà, nel trading di valute risulta fondamentale servirsi di una configurazione di riferimento sulla quale impostare un sistema approfondito di verifiche e correttivi che seguano la logica dei mercati fortemente speculativi, il che, paradossalmente, è più semplice che affidarsi ad un’estenuante ricerca dei punti di flesso.

Il vantaggio legato al fatto di utilizzare il CotIndex Oscillator come parte fondamentale del processo decisionale è che fornisce un criterio logico ripetibile da applicare soprattutto all’entrata di una posizione e, se integrato con l’analisi tecnica classica, agli obiettivi di profitto e ai livelli di stop loss.

Lo strumento proprietario di questo portale protegge inoltre dall’emotività, che quasi sempre è il peggior nemico del trader neofita. In effetti, profittare dei derivati per migliorare una configurazione di trading valutario è più facile che fare affidamento a specifici componenti di analisi quantitativa in cui si richiede precisione e spiccate capacità di calcolo, laddove il CotIndex Oscillator può misurare le probabilità di successo o di fallimento di ciascuna operazione con maggiore chiarezza.

Peraltro la natura ciclica del prezzo e del titolo che lo replica ponderata mediante un oscillatore costruito sulle currency future, consente una qualità di controllo della propria attività finanziaria in valuta che la gran parte dei trader impiega anni per ottenere, senza contare che l’applicazione di questo tipo di riferimento alle opportunità tecniche di mercato permette di pensare e fare trading come un professionista.     

Di Vincenzo Augello