In Texas due ragazzini stanno realizzando la loro criptovaluta

Lettura 3 minuti


Poco tempo fa, due fratelli che vivono in Texas hanno dato vita ad un business di un certo successo con la loro attività di mining; mi riferisco a Ishaan e Aanya Thakur, di rispettivamente 14 e 10 anni che, visionando assiduamente video sul mining da YouTube, hanno convertito vecchio hardware in loro possesso in unità di eleborazione più potenti, adatte a minare Ethereum e altre cripto su blockchain.

L’amore senza confini per le cripto e il destino senza limiti dei due fratellini

Dopo l’’”apprendistato”, questi due ragazzini stanno ora cercando di spingere le loro conoscenze sul cripto-mining ad un livello completamente nuovo, decisamente più avanzato. Hanno deciso infatti di progettare al computer una criptovaluta.

In una recente dichiarazione, i fratelli hanno detto che stanno lavorando tenacemente in modo da rilasciare la nuova e-currency entro la fine dell’anno, nota tra gli appassionati come Flifer Coin. Ishaan e Aanya hanno anche dichiarato di aver ingaggiato dei programmatori professionisti per avere delle linee guida nel progetto.

Ishaan ha detto in un’intervista:

Volevamo fare la differenza perché stavamo estraendo altre monete come Bitcoin ed Ethereum. Volevamo fare la nostra criptovaluta perché altre persone lo stavano facendo e pensavamo di poterlo fare anche noi

La coppia attualmente guadagna all’incirca 35.000 dollari al mese minando Bitcoin, Ethereum e Ravencoin, e sottolineano che sanno di molte altre persone che hanno voglia di conoscere le monete digitali on chain e allora hanno cominciato questo business in età tanto precoce.

Aanya ha spiegato:

Sono orgogliosa di me e di quello che sto facendo perché ho passato tutta l’estate a studiare informatica e ad estrarre criptovalute invece di perdere tempo al cellulare

I fratelli hanno esordito nel settore delle criptovalute lo scorso febbraio. Il padre, Manish Raj, è un ex banchiere di Wall Street che un giorno è tornato a casa e ha parlato ai suoi figli del crescente e promettente comparto delle altcoin.

Subito incuriositi, i due ragazzini hanno iniziato a cercare tutto quanto potevano, recuperando dalla Rete una mole impressionante di informazioni sul mining delle valute in catena di blocchi, e hanno poi concentrato la loro passione sul piano concreto, modificando vecchie unità di calcolo, utilizzate in precedenza per il gaming, in macchine per l’emissione di criptovalute.

Inizialmente, le cose andavano a rilento. Il primo giorno di attività hanno guadagnato solo tre dollari, ma non si sono scoraggiati, seguitando a provare le giornate seguenti, finché perseverando, ad un certo punto hanno incassato 74.000 dollari, immediatamente reinvestiti in memorie di massa e processori, riuscendo così a diventare piuttosto conosciuti, come i fratelli della Flifer Technology.

Dice Ishaan:

Reinvestiamo tutto quello che ricaviamo dall’estrazione nel nostro giro d’affari, così facciamo più soldi

La volatilità può essere un problema

Nonostante le cose vadano abbastanza bene, i due enfant prodige si preoccupano del fatto che le quotazioni delle cripto salgono e scendono un po’ troppo rapidamente, il che potrebbe infliggere criticità al loro business.

Ishaan dice:

A volte, ci preoccupiamo che il valore delle criptovalute più popolari possa salire e scendere, ma non è poi un grosso problema per noi, perché non abbiamo messo troppi soldi come altre persone. Abbiamo speso denaro soprattutto per comprare hardware e minare criptovalute. Se avessimo acquistato più cripto invece di estrarle avremmo rischiato soldi a causa della volatilità

Di Vincenzo Augello


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.