La mappa di paura e avidità nel mercato delle criptovalute

Lettura 2 minuti


Messo a disposizione nella sidebar di sinistra di questo portale, il Fear and Greed index, anche trattandosi di uno strumento di cripto-analisi in evoluzione e in pseudo-fase beta, sta dimostrando una buona affidabilità in funzione specialmente di una lettura contrarian del suo indice.

L’ideatore e il team che ci stanno lavorando tengono conto delle circostanze per cui il mercato è in crescita quando c’è avidità, il che generalmente equivale a FOMO (Fear of missing out), il bias provocato dal timore di perdere un’occasione “d’oro”, tanto che la gran parte delle persone compra e seguita a comprare spinta perlopiù da una vera e propria deviazione psicologica.

All’opposto, il Fear and Greed Index misura pure la reazione irrazionale generata dalle vendite massive e dalle candele rosse, che spingono i trader meno esperti a vendere frettolosamente le criptovalute sulle quali in un primo tempo avevano investito.

L’utilizzo a contrario di questo mezzo di analisi si fonda sul presupposto che la paura estrema è segno di eccessiva tensione, che però spinge i prezzi a valori talvolta molto convenienti fino a dimostrarsi un’opportunità di acquisto.

Viceversa, se gli investitori spostano l’indicatore sull’estremo alto del suo spettro di misurazione, significa che il mercato di riferimento sta diventando troppo avido, i prezzi troppo alti e pronti per una correzione, sul rischio di possibili attività speculatorie e prese di profitto mediante vendite in massa.

I numeri del Fear and Greed Index sono di semplice interpretazione e vanno da 0 a 100. Zero significa “Paura estrema“, mentre 100 significa “Avidità estrema“.

Alla data: 09.09.2021

Peraltro, la mappa in figura subito di seguito, tiene conto delle misurazioni nell’arco di tempo di un anno e mette in luce la correlazione diretta tra lettura a contrario dell’indice rispetto ai rimbalzi e alle correzioni di Bitcoin e dell’intero comparto delle altcoin.  

IL PESO DELLE VARIABILI ELABORATE DAL FEAR AND GREED INDEX:

VOLATILITA’ 25%

MOMENTUM/VOLUME 25%

SOCIAL MEDIA 25%

SONDAGGI PUBBLICI 15%

BTC DOMINANCE 10% (se sale c’è Fear, se scende c’è Greed)


Cripto Fear & Greed Index nel tempo: timeframe 1 anno

Un valore di 0 significa “Paura estrema” mentre un valore di 100 rappresenta “Avidità estrema”

Di Vincenzo Augello

(fonte: Alternative.me, Find Suitable Software)


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.