L’analisi di ogni singolo prezzo: il Market Profile

Lettura 2 minuti

Il Market Profile è un’analisi grafica basata sul passare del tempo ed il riferimento tecnico che fornisce si fonda sui prezzi sui quali il mercato è rimasto per più tempo. La rappresentazione permette di individuare due elementi principali che sono l’Area di Valore ed il POC (Point of Control). L’Area di Valore o Value Area è la zona in cui i prezzi hanno stazionato per la maggior parte del tempo ( circa il 70%) e sono i valori di quotazione ai quali gli operatori in una data seduta di Borsa hanno attribuito maggiore importanza. Il POC, invece, è una singola quota di prezzo, quasi sempre all’interno dell’Area di Valore, su cui i prezzi hanno insistito di più e per una durata maggiore.

Il Market Profile consente di individuare l’ Area di valore e il Point of Control (POC)

La circoscrizione dell’Area di Valore è importante perché consente di verificare dove si è concentrata l’attenzione dei grandi investitori. E’ quell’ambito di mercato nel quale si è svolta la battagia più cruenta tra compratori e venditori e per questo costituisce una zona significativa di supporto o di resistenza. Sul versante esecutivo, infatti, quando quest’area viene rotta con volumi importanti provoca un segnale operativo di tipo direzionale. Questi concetti si adattano anche al Volume Profile che, a differenza del Market Profile, valuta la quantità dei  volumi depositati sui singoli prezzi, per cui l’Area di Valore è la zona nella quale sono avvenuti i volumi maggiori ed il POC è il livello di prezzo dove si è registrato il picco dei volumi. Entrambi sono rappresentati da un istogramma pressoché speculare.  (Di Vincenzo Augello)