Nel 2020 in Francia 25.000 negozi useranno criptovalute

Lettura 2 minuti

La Francia entra prepotentemente nell’economia 3.0 e lo fa con un annuncio che non sciocca più di tanto gli osservatori delle monete cifrate. Nel 2020, i nostri cugini d’oltralpe accetteranno i bitcoin e le altcoin come metodo di pagamento. Questo sarà possibile grazie a Easy2 Play Payment e all’applicazione Easy Wallet, nel pieno  rispetto del quadro normativo regolamentato dalla legge PACTE. La notizia è uscita su Cryptoglobe il quale spiega che trenta importanti brand tra cui Boulanger, Foot Locker, Decathlon, Conforama, World House, Intersport, Cultura, Norauto, Sephora, avranno accesso al servizio di Global POS, per scambiare criptovalute verso prodotti come metodo di pagamento. Stéphane Djiane, CEO e fondatore di Global POS ha definito il tutto come un passo importante in direzione dell’economia 3.0 per le attività commerciali francesi. Dapprincipio  mediante Easy Wallet sarà possibile spendere solo Bitcoin (BTC), ma l’algoritmo della  piattaforma è orientato ad implementare anche il supporto per le altcoin. Si tratta chiaramente di una significativa evoluzione che inizializza l’adozione generalizzata delle criptovalute ed i pagamenti digitali cifrati.

Ben 4 milioni di francesi, il 6,7% della popolazione, è in possesso di valuta basata su blockchain. Non è molto, ma il dato lascia comunque intendere come si stiano aprendo nuovi orizzonti per tutta quell’utenza che crede nella cripto-economia. I governi e le banche centrali di tutto il mondo si ritrovano quindi a fare i conti con una realtà in parte a loro sconosciuta, sebbene una transizione vera e propria verso un’economia fondata sul denaro prodotto dai computers richiederà ancora del tempo, ma la strada è tracciata. (Di Vincenzo Augello).

Prova il browser Brave in modo da sostenere il progetto di diffusione di Brave Software Inc.,oppure visita la mia pagina facebook “Brave il migliore browser al mondo” se vuoi sapere di cosa si tratta e scaricarlo dal pulsante USA l’APP. Vedrai che è interessante, remunerativo per gli utilizzatori ed in grado, tra poco tempo, di restituire profitti mediante la visualizzazione delle pubblicità dei siti internet che visiti, come già avviene in Francia, USA, Canada, Regno Unito e Germania.

Download Brave browser