Nessuno si preoccupa più di tanto del BTC-Twitter Hijack

Lettura: 3 min

Il recente Hijack  su Twitter che ha coinvolto Bitcoin e che consiste nel modificare ad arte i pacchetti dei protocolli TCP/IP per dirottare i collegamenti, alla fine potrebbe risultare l’ennesimo storytelling nell’ennesimo tentativo di screditare la criptovaluta più famosa del mondo, ma a quanto pare, per la maggior parte degli investitori, quello che è successo mercoledì scorso, è solo un altro fatto da dimenticare.

Bitcoin non ha risentito dell’attacco a Twitter

In effetti, nonostante tutta la stampa abbia provato a strumentalizzare l’hack, i trader non sembrano preoccuparsi molto di ciò che è accaduto e i prezzi BTC non sono stati condizionati. Il principale cambio dei mercati virtuali infatti ha segnato un calo solo marginale, nella fascia bassa di 9.100($), mentre in fase di scrittura Bitcoin è di nuovo scambiato ben al di sopra dei 9.200($), l’area dove si trovava prima dell’intrusione nei profili del social-media statunitense.

Perché BTC non ha subito un contraccolpo maggiore ?

Le ragioni sono ampie e diverse: la più accreditata forse è il fatto che i trader sono abituati a questo tipo di situazioni. Il mondo delle  criptovalute è stato preso di mira da furfanti e hacker tante volte.  Mt. Gox a Coincheck, ad esempio, sono state rapine di dimensioni maggiori, di fronte alle quali gli investitori sembrano come assuefatti e stanchi di prestargli un’attenzione eccessiva.

In questi frangenti Bitcoin si è dimostrato più imprevedibile del solito. I problemi di vulnerabilità delle valute virtuali di fatto non sempre portano a conseguenze chiare, il che significa che i trader aspettano e rimangono in osservazione piuttosto che dare di matto e spostare fondi da un conto all’altro. John Todaro, che lavora per Trade Block, competente nel settore della crittografia, ha spiegato in un’intervista:

Penso che non si sia vista molta reazione del mercato perché non era chiaro quale storia si sarebbe sviluppata in seguito alla violazione, e così i trader sono rimasti fermi

Un altro motivo per cui il mercato non ha reagito più di tanto, nonostante il “duro lavoro” portato a termine dai pirati informatici per perforare i conti ad alto profilo, è il fatto che il colpo ha fruttato un bottino tutto sommato modesto. Agli user caduti nella truffa su twitter sono stati rubati solo poco più di 120 mila dollari, un furto che non è stato sufficiente ad impedire alla regina delle criptovalute di risalire.

Martin Garcia,amministratore delegato della società di cripto-trading Genesis, ha detto in un’intervista:

L’unica cosa che avrebbe potuto renderlo una questione seria è se gli hacker avessero ottenuto molto di più di 100 mila dollari. Se avessero raccolto 100 milioni di dollari allora si che BTC sarebbe stato venduto, perché il mercato si sarebbe aspettato che gli hacker vendessero su fiat da qualche parte affossando il prezzo, ma dato l’importo non avremo grossi problemi

La gente vuole vederci chiaro

L’hacking a danno del microblogging californiano dimostra invece che BTC è ormai popolare e le persone sono disposte a fare qualsiasi cosa per averlo in portafoglio.  Jeff Dorman, CIO di Arca, società d’investimento nel settore degli asset digitali, ha detto in merito:

Semmai, ciò prova solo che Bitcoin è una forma preziosa di denaro che un hacker potrebbe volere

Di Vincenzo Augello

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!

FINE LOCKDOWN - La FASE 2 ha allentato le misure di sicurezza anticoronavirus, esecutive dal 22.03.2020 . Il DPCM 26.04.2020 ha stabilito la possibilità di svolgere attività motoria all'aria aperta anche lontano da casa. Resta il divieto di assembramento e l’obbligo di distanziamento di un metro (o 2 metri nello sport) tra le persone. Dal 3 giugno stop alle limitazioni sugli spostamenti interregionali. I dettagli sul portale del Dicastero della Salute.

Situazione Covid-19 in Italia - Dati del Ministero della Salute
Fonti bibliografiche:  Strategie operative degli investitori istituzionali. 2016, autori vari, Hoepli editore.  Trading operativo sul forex. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Analisi tecnica e volatilità dei mercati. 2015, Kirk Northington, Hoepli editore.  Trading vincente senza farsi vincere dalle emozioni. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Strategie operative e tecniche d'intervento nei mercati finanziari. 2015, Corey Rosenbloom, Hoepli editore.  L'arte del trading. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  L'indice della paura. 2011, Robert Harris, Mondadori editore.  Macroeconomia. 2000, Dornbusch & Fisher, Il Mulino editore.  Trattato di money managment. La gestione professionale del rischio. 2018, Andrea Unger, Hoepli editore.  Trading meccanico. Strategie e tecniche non convenzionali su opzioni, azioni, future e forex. 2015, Luca Giusti, Hoepli editore.

Editing 2019,2020 Eurobit.space

Visitando questo sito accetti un utilizzo legale dei cookie da parte di Eurobit, che li adopera per fornire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.Continuando a utilizzare Eurobit.space senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo in base a EU Cookie Law.
Il portale è implementato mediante: Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716.
Servizi altresì attivi sul sito: Cloudflare; Google Analytics; Google Fonts; Google Tag Manager; Google AdSense.;Akismet;Newsletter;MailPoet;WidgetSociale-Twitter;
Alcuni di questi servizi consentono di utilizzare i Dati dell’Utente per finalità di comunicazione commerciale in diverse forme pubblicitarie, quali il banner, anche in relazione agli interessi dell’Utente. Ciò non significa che tutti i Dati Personali vengano utilizzati per questa finalità. Dati e condizioni di utilizzo sono indicati di seguito. I servizi sopra indicati potrebbero utilizzare Cookie per "identificare" l’Utente o utilizzare la tecnica del behavioral retargeting, ossia visualizzare annunci pubblicitari personalizzati in base agli interessi e al comportamento dell’Utente, rilevati anche al di fuori di questa Applicazione. Per avere maggiori informazioni in merito, si suggerisce di verificare le informative privacy dei rispettivi servizi.
widget sociali di Facebook (Facebook Inc.)
Il pulsante facebook e i widget sociali di facebook sono servizi di interazione con il social network facebook, forniti da facebook, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di LinkedIn ( LinkedIn Corporation)
Il pulsante Linkedln e i widget sociali di Linkedln sono servizi di interazione con il social network Linkedln, forniti da Linkedln, Corp. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Google+ ( Google Inc.)
Il pulsante Google+ e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Newsletter
All’interno del sito è presente una Newsletter dedicata a tutti i lettori che in modo spontaneo vogliono ricevere via email contenuti editoriali esclusivi. Per l’erogazione e la gestione della Newsletter, viene utilizzato il servizio offerto da Mailpoet e i dati raccolti vengono memorizzati sui server sicuri del servizio di erogazione. Ai sensi della privacy policy di MailPoet i dati non verranno mai utilizzati direttamente da MailPoet o da essa venduti a terzi. Mailpoet si serve di operatori opportunamente autorizzati per il mantenimento del servizio e nell’esercizio di detta funzione essi potrebbero avere accesso ai tuoi dati. Valgono, in ogni caso, le garanzie previste dalla privacy policy di MailPoet.
Akismet (Automattic Inc.)
Akismet è un servizio di protezione dallo SPAM fornito da Automattic Inc. Dati Personali raccolti: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google Fonts (Google Inc.)
Google Fonts è un servizio di visualizzazione di stili di carattere gestito da Google Inc. che permette a questo Sito Web di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine. Dati Personali raccolti: Dati di utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy. Cloudflare
Cloudflare è un servizio di ottimizzazione e distribuzione del traffico fornito da Cloudflare Inc. Le modalità di integrazione di Cloudflare prevedono che questo filtri tutto il traffico di questa Applicazione, ossia le comunicazioni fra questa Applicazione ed il browser dell’Utente, permettendo anche la raccolta di dati statistici su di esso. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google AdSense (Google Inc.)
Google AdSense è un servizio di advertising fornito da Google Inc. Questo servizio usa il Cookie “Doubleclick”, che traccia l’utilizzo di questa Applicazione ed il comportamento dell’Utente in relazione agli annunci pubblicitari, ai prodotti e ai servizi offerti. L’Utente può decidere in qualsiasi momento di non usare il Cookie Doubleclick provvedendo alla sua disattivazione: google.com/settings/ads/onweb/optout. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Google Analytics IP anonimo(Google Inc.)
Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario. Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP. L'anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli stati membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Commento dei contenuti
I servizi di commento consentono agli Utenti di formulare e rendere pubblici propri commenti riguardanti il contenuto di questo Sito Web. Gli Utenti, a seconda delle impostazioni decise dal Titolare, possono lasciare il commento anche in forma anonima. Nel caso tra i Dati Personali rilasciati dall’Utente ci sia l’email, questa potrebbe essere utilizzata per inviare notifiche di commenti riguardanti lo stesso contenuto. Gli Utenti sono responsabili del contenuto dei propri commenti. Nel caso in cui sia installato un servizio di commenti fornito da soggetti terzi, è possibile che, anche nel caso in cui gli Utenti non utilizzino il servizio di commento, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui il servizio di commento è installato.
Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, l’Utente è invitato a consultare la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità di identificazione delle tecnologie basate sui Cookie, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie tramite il sito stesso.
Ultima modifica: 17 giugno 2019

Chiudi