Report macro sullo status di BAT, i traguardi del token nel 2021 e le attese per il 2022

Lettura 9 minuti


Il 2021 è stato un anno significativo per Brave software Inc., che ha visto la crescita, lo sviluppo e la diffusione del suo browser e del token nativo BAT.

Brave è cresciuto più del doppio conquistando oltre 50,2 milioni di utenti attivi mensili l’anno scorso, periodo nel quale 8 milioni di utenti hanno guadagnato BAT token mediante l’ecosistema interno Brave Rewards, divenendo così l’11° criptovaluta più distribuita dai titolari on-chain in base ai dati forniti da etherscan.io.

La startup statunitense ha pubblicato la v2 della Roadmap a febbraio 2021, puntualizzando Brave come stargate del Web3, laddove BAT è inserito in ottica multichain e in costante sviluppo. Ora, nel mese di gennaio 2022, dopo il report sullo status di BAT rilasciato l’anno scorso, la società guidata da Brendan Eich ha riassunto con un post nel sito ufficiale target e prospettive dal 2021, declinati in questo articolo.

Casi d’uso introdotti nel 2021: blockchain Gaming e NFT

Blockchain Gaming

Nel Q1 e Q2 2021, le partnership di Brave con Splinterlands e Gala Games hanno fornito opportunità per introdurre nuove utilità connesse a BAT nel blockchain gaming e nelle NFT:

  • Sono stati organizzati tornei specializzati con BAT sia con Gala Games che con Splinterlands, compresa la necessità di BAT per l’iscrizione e i premi in BAT assegnati ai vincitori del torneo.
  • BAT è stato utilizzato con entrambi i partner per gli acquisti di NFT nel gioco di atti di proprietà virtuale e altri oggetti di gioco.
  • Seguendo il successo della collaborazione iniziale di dicembre 2020, Brave e Gala Games hanno rilasciato una collaborazione NFT fisica e digitale a marzo, vendendo tutti gli oggetti in meno di 15 minuti.

Brave, d’altra parte, è impaziente di portare sul mercato altre partnership di blockchain gaming e metaverse nel 2022.

NFT

A marzo, Brave e Ether.Cards hanno collaborato per portare Ether.Cards sul mercato:

  • Ether.Cards ha promosso la vendita attraverso Brave Ads, generando domanda e consapevolezza per il progetto.
  • Ether.Cards ha mostrato la sua capacità di inserire tratti programmabili nelle NFT acquistando 5,9 milioni di BAT da programmare per la distribuzione random come bonus di ricompensa per gli acquirenti di Ether.Card che partecipano alla vendita.
  • La promozione Brave Ads e le ricompense BAT hanno contribuito al successo della vendita delle Ether.Card, con oltre 9 milioni di dollari di vendite nelle prime 24 ore.

Cross-chain supporto

In risposta alla congestione della rete Ethereum e all’aumento delle spese di transazione, nuove blockchain L1 e fork EVM di Ethereum hanno potuto scalare l’adozione nel 2021. Come unità di conto per l’attenzione e per estendere il supporto di BAT nel cross-chain la moneta ha avuto una progressione tecnica naturale nel 2021:

  • In marzo, BAT è stato collegato da Ethereum ai protocolli DeFi su Binance Smart Chain.
  • Alla fine del 2021, BAT è stato collegato e tenuto nei portafogli degli utenti su Binance Smart Chain, Avalanche, Polygon, Gnosis Chain e Solana.

BAT Roadmap v2

Brave ha pubblicato la BAT Roadmap v2 nel febbraio 2021, con l’obiettivo di rendere il Web3 popolare, utilizzando BAT come chiave d’ingresso al mondo multichain. Il team ha dunque rispettato la sua agenda, posizionando vere e proprie pietre miliari dell’economia digitale.

Brave ha collaborato con Origin sugli NFT attraverso il Brave Store e la piattaforma NFT di Origin:

  • A febbraio si è tenuto un BAT Community Meme Contest, con i meme vincitori coniati in NFT disponibili per l’acquisto attraverso il Brave Store.
  • La vendita di NFT è stata un successo, con l’intera collezione esaurita in 15 minuti.
  • A maggio, Brave e Origin hanno collaborato a una vendita di NFT Tabong attraverso la loro piattaforma Origin NFT.

BRAVE WALLET

  • Pilastro della BAT Roadmap v2 è stata l’introduzione di un Brave Wallet nativo per sostituire l’estensione legacy Crypto Wallet:
  • Il Desktop Brave Wallet è stato rilasciato nel novembre 2021, portando il supporto Ethereum e EVM per Avalanche, Polygon, Binance Smart Chain, e altro.
  • Il mobile Brave Wallet Beta è stato introdotto nel dicembre 2021 per iOS e Android.
  • In novembre, Brave ha annunciato una partnership con Solana per essere la blockchain L1 predefinita integrata nel Brave Wallet.
  • A luglio, Brave ha integrato la funzione Brave Swap nel Crypto Wallet legacy, fornendo agli utenti la possibilità di scambiare tra ETH e token ERC20.
  • Brave Swap è stato integrato anche nei nuovi portafogli Brave desktop e mobile.
  • Il Brave Wallet è stato lanciato con il supporto nativo Dapp per il desktop, con il supporto mobile Dapp in arrivo.

THEMIS

A gennaio, Brave ha annunciato l’evento THEMIS RFC&C (Request for Comments & Code), invitando progetti nella presentazione di proposte per decentralizzare l’ecosistema Brave Rewards:

  • L’evento è stato un grande successo, con oltre 10 proposte. che andavano dai miglioramenti delle primitive crittografiche all’esecuzione di THEMIS su blockchain L1 veloci e scalabili e allo sfruttamento di sistemi di prova veloci e sintetici per la scalabilità.
  • Dalle proposte presentate, Brave ha annunciato che quella di Solana Labs è stata selezionata per l’implementazione di THEMIS.
  • L’implementazione del protocollo THEMIS e l’integrazione con l’ecosistema Brave Rewards sono in corso.

Web3 / Web decentralizzato

Brave ha fatto progressi decisivi sulle iniziative Web3 / Decentralized Web della Roadmap:

  • Successo nell’integrazione di IPFS.
  • Integrato il supporto per Unstoppable Domains e ENS.
  • Pubblicata la strategia Crypto DNS di Brave.
  • Pubblicata un’importante ricerca che copre i problemi di privacy e sicurezza nel Web3.

Brave Rewards

Nel 2021 sono stati raggiunti traguardi e miglioramenti significativi da Brave Rewards, fornendo ricompense in BAT ad utenti e creatori di contenuti:

  • Oltre 8 milioni di utenti che guadagnano BAT tramite Brave Rewards.
  • Oltre 1,3 milioni di creatori verificati che accettano BAT, un aumento del 30% rispetto al 2020.
  • Gemini integrato come opzione per gli utenti desktop di Brave Rewards.
  • BitFlyer integrato come opzione per gli utenti desktop di Brave Rewards in Giappone.
  • Funzione di importi di tip personalizzati introdotta sul desktop.
  • Ristrutturazione del design di Brave Rewards e miglioramenti dell’esperienza utente.
  • Rifacimento del design del widget della nuova scheda di Brave Rewards.
  • Rimossi i requisiti minimi di BAT per i pagamenti dei creatori e abbassati i requisiti minimi di BAT per gli utenti di Brave Rewards che cercano di connettersi a Uphold.

Annunci Brave

Il 2021 è stato un anno di grande affermazione per Brave Ads, avendo generato nuove entrate e opzioni per gli utenti per guadagnare più BAT:

  • Ricerca e casi di studio sul modello opt-in di Brave Ads sono stati condotti con MAGNA e dentsu international, offrendo importanti approfondimenti al mercato.
  • Oltre 5.000 campagne consegnate fino ad oggi, in quasi 200 paesi, con marchi leader come Ford, PayPal, Toyota, Mastercard, Intel, Crocs, BMW, Keurig, American Express, Budweiser, Walmart, Amazon e The Home Depot, così come da giganti della crittografia come Binance, Coinbase, Crypto.com, eToro, Gemini e Solana.
  • Brave News Ads introdotto su desktop e iOS.
  • Sono state aggiunte ottimizzazioni per la corrispondenza degli annunci, compresa l’introduzione della segmentazione dell’intento di acquisto.
  • Ottimizzazioni di reporting aggiunte con miglioramenti per il reporting degli eventi di conversione view-through e click-through, e l’introduzione di un reporting verificabile degli eventi di conversione degli ordini per gli inserzionisti. Modi sicuri per la privacy e per dimostrare il ritorno sulla spesa pubblicitaria aiutano a mantenere alti i guadagni per gli utenti di Brave Rewards.
  • Ha iniziato a partecipare con i DAO per il finanziamento delle campagne Brave Ads, il primo dei quali è Nouns DAO.

BAT COMMUNITY

Nell’aprile del 2021, la BAT Community ha lanciato BAT Ambassadors, un programma basato sul volontariato che promuove Basic Attention Token e favorisce le community BAT in tutto il mondo.

  • Dalla sua nascita, il programma ha ricevuto oltre 600 candidature e ha accolto oltre 400 volontari.
  • La comunità BAT ha ampliato la sua presenza online con oltre 30 gruppi e canali gestiti da ambasciatori su Twitter, Discord, Odysee, Federated, Telegram, Instagram e Facebook.

In particolare, la BAT Brigade Discord, gestita dalla community è diventata l’hub per i fan di BAT sulla piattaforma. Il gruppo Telegram BAT Elites si concentra sulla promozione dei contenuti e sull’amplificazione attraverso i canali sociali, mostrando una crescita promettente:

Il programma ha solidificato una diligente rappresentanza di volontari per BAT nelle regioni chiave di sei continenti. I gruppi BAT in particolare hanno registrato una crescita notevole attraverso canali di social media da gennaio a dicembre 2021:

  • @AttentionToken (Twitter) è passata da 127,5K a 247,7K follower, un aumento del 94% circa.
  • r/BATProject (Reddit) i membri sono cresciuti da 49K a 85.9K, un aumento del 72% circa.
  • @BAT_Community (Twitter) è passata da 8.9K a 14K follower, un aumento del 57% circa.

La BAT Community ha anche ospitato AMA e interviste su diverse caratteristiche e iniziative di Brave, tra cui Brave Wallet, Brave Search, THEMIS, IPFS (intervista) e Unstoppable Domains. Inoltre, la BAT Community ha tenuto degli AMA con Gemini e Gala Games, e un AMA con Peter Snyder di Brave.

Focus 2022

Con il browser Brave, piattaforma blockchain dotata di un portafoglio nativo multi-chain e con BAT unità di conto per l’economia di un incipiente web 3.0, nel 2022 si sposta l’attenzione nelle seguenti aree:

BAT DeFi utility:

  • BAT liquidity pool coppie su AMMs e liquidità DEX in Solana, Ethereum L2s, e gli ecosistemi EVM.
  • Auto-earn supporto della funzione BAT nel portafoglio Brave.
  • Utilità BAT NFT:
  • Supporto del Marketplace NFT per BAT per acquistare NFT in Solana, Ethereum L2s e gli ecosistemi EVM.
  • BAT Metaverse e utilità di gioco:
  • Supporto per BAT per l’acquisto di NFT, l’accesso ai contenuti e l’utilizzo con partner strategici in applicazioni metaverse e giochi su blockchain negli ecosistemi Solana, Ethereum L2 ed EVM.
  • Brave Swap Rewards
  • Nuove unità Brave Ads:
  • Brave Search Ads
  • Brave News Ads per Android
  • Collaborazioni a tema Brave e BAT con progetti e creatori NFT.

BAT COMMUNITY:

  • Crypto e Web3 education
  • Programma Ambassadors on Campus di BAT per gli studenti universitari
  • Più meetup virtuali, chiamate della comunità, AMA, eventi e altre opportunità per un migliore coinvolgimento della community

BRAVE WALLET:

  • Supporto EVM e Dapp su iOS e Android
  • Conversione del portafoglio per avere il supporto multi-network, oltre alle EVM
  • Supporto multicatena per Solana, Bitcoin e Filecoin
  • Supporto NFT su desktop e dispositivi mobili

Persiste quindi con grande passione la stretta intesa della startup californiana con le community Brave/BAT nel 2022 sparse sul Pianeta.

Il tutto al fine di ottenere sempre più risultati e una crescita continua riguardo ad una rete economica/informativa libera e decentralizzata. Dati, nel complesso, che appaiono un incoraggiamento nel seguitare a fornire feedback e a partecipare con il team USA nell’anno a venire.

Di Vincenzo Augello