Ridisegna il terreno di gioco se vuoi battere il mercato

Lettura 2 minuti


Uno dei motivi principali per cui la dinamica psicologica di offerta e domanda è diversa è che statisticamente è meno probabile che il trader venda allo scoperto piuttosto che compri. Infatti, nonostante il mercato scenda con l’ascensore e salga per le scale, i massimi vengono presi con euforia e ottimismo da parte dei piccoli investitori, mentre i minimi con avversione, angoscia, disperazione e paura. Le forze fisiche prodotte dal denaro che spingono il cambio a salire sono diverse dalle forze sorrette dal panico e dalla disperazione che sbattono il cross valutario verso il basso.

Personalmente terrei bene a mente questo concetto quando si fa trading, soprattutto sulle figure grafiche rialziste o ribassiste, considerando come esso si inserisca in un ciclo di vita di un movimento di prezzo determinato dalla grande speculazione. Capite ora il motivo per cui è importante valutare nel contesto più ampio quello che accade ad una quotazione forex, invece di correre a comprare una coppia di valute soltanto perchè sembra formare un’interessante e chiara formazione grafica ?

Scoprire che uno specifico mercato si trova in una fase di transizione o addirittura in una di inversione richiede una fatica supplementare, fatica che tuttavia spesso è remunerata da profitti più regolari e dalla maggior fiducia che derivano da guadagni calcolati a tavolino e dal riuscire ad individuare punti di flesso reali e a minore esposizione di rischio in cui piazzare gli stop loss, qualora si verifichi un evento inaspettato.

In finanza è come trovarsi ad un tavolo di blackjack e giocare con il mazziere e gli altri giocatori che fanno parte dello stesso casinò. Oggi però non solo questi pezzi grossi possiedono la componente “volatilità implicita”, visto che hanno una quantità enorme di trader in opzioni che gli sussurrano alle orecchie su quali livelli di prezzo sono disposti a puntare il proprio denaro. Comprendete adesso l’importanza della volatilità implicita indotta dai titoli derivati ?

Di Vincenzo Augello