Strategie elementari di copertura sul forex, senza ricorso alle opzioni

Lettura 4 minuti

Scrivendo delle coperture sul mercato valutario ho descritto in precedenza come sia possibile proteggere efficacemente un’opzione in vendita attraverso il forex . Le opzioni sono uno degli strumenti finanziari più performanti a disposizione del trader, anche se inizialmente possono sembrare complesse. Tuttavia sono del parere che un forex-trader debba conoscere questo derivato, perché attraverso di esso si possono intuire le reali dinamiche che sono dietro ad una coppia di valute. Coprire un’operazione finanziaria significa mitigare i rischi, ovvero ridurre l’esposizione alle perdite. Ora, sarebbe possibile farlo senza ricorrere alle opzioni ? La risposta è si. Le strategie di hedging (copertura) sono spesso usate dagli hedge funds e dalle Banche d’Affari. E’ un tipo di operatività protettiva che sfrutta le correlazioni inverse tra coppie di valute.

Nel mercato forex esistono relazioni forti fra le varie coppie di valute ed in questi casi si parla di coppie correlate. Per esempio, tra EUR/USD e USD/CHF (Dollaro USA / Franco svizzero) è attiva una correlazione negativa (inversa) molto forte [( 10:8)-0,85], per cui, quando EUR/USD sale USD/CHF scende e viceversa. Anche da una veloce ricerca su Internet potete verificare questa particolare relazione e confesso che resto letteralmente allibito quando leggo che la maggioranza dei siti “specializzati” ed anche molta della letteratura finanziaria incoraggiano a comprare l’uno e a vendere l’altro spiegando che in questo modo si protegge l’investimento valutario. Niente di più falso ! Comprando EUR/USD e vendendo USD/CHF ( o viceversa)  si aumenta l’esposizione al rischio in quanto si opera nella stessa direzione !

COME SI COPRE UN TRADE SUL FOREX

Nel caso della relazione inversa esistente tra EUR/USD e USD/CHF l’investimento si protegge o vendendo entrambi i cross o comprando entrambe le coppie. Così facendo: se compro entrambi i cross e la tendenza è rialzista,  guadagno (mediamente 10 punti su 10 fatti del mercato) da EUR/USD e perdo (mediamente 8 punti su 10 punti fatti dal mercato) da USD/CHF. La situazione è speculare nel caso di vendita contemporanea delle due coppie.

 C’E’ DAVVERO UN MODO PER OTTENERE PROFITTI OGNI VOLTA ?

No ! Molto dipende dalla destrezza dell’operatore anche se la copertura aumenta il vantaggio statistico del trader. L’hedging consente di restare in una sorta di osservazione attiva del mercato, potendo chiudere al momento opportuno una delle due coppie e sfruttare l’inizio di una tendenza. Il punto cruciale delle tecniche di copertura nel trading è garantire che le posizioni che coprono il rischio non danneggino il profitto potenziale e la relazione statistica 8:10 tra USD/CHF e EUR/USD è funzionale. Questo approccio è ampiamente utilizzato dagli hedge fund e dai grandi investitori di tutto il mondo e, se assimilato sul campo, può diventare uno strumento davvero utile per ridurre il rischio di perdite.

ASIMMETRIA DEI PREZZI

Le strategie hedging si fondano sull’asimmetria dei prezzi. Va specificato che in talune fasi delle contrattazioni l’asimmetria (correlazione inversa) tra le coppie può perdersi. Da un punto di vista operativo però quando le coppie correlate inverse (o anche dirette) perdono la correlazione è solo questione di tempo prima che la recuperino, in base ad un fenomeno chiamato “mean reversion”. Spesso la correlazione si perde alle 09:00 (UTC + 1) (apertura della Borsa di Londra ed ingresso degli stop loss hunter) ed il venerdì, quando il mercato è sottile (assenza delle Banche d’Affari) e l’intervento manipolatorio dei market maker è possibile.

CONCLUSIONI

Provate prima la strategia in simulazione, considerando che talvolta risultati positivi in ambiente demo non sono garanzia di successo sul mercato reale, in quanto in Rete sono presenti piattaforme taroccate e intermediari truffaldini che anche all’atto del prelievo di un profitto creano una serie di falsi problemi. E’ decisivo avere un broker serio, affidabile e autorizzato Consob prima di pensare di guadagnare dai mercati finanziari.

Di Vincenzo Augello