Tesla ci guadagna con Bitcoin dopo l’acquisto monstre per 1,5 miliardi di dollari

Lettura: 3 minuti

Sono passate circa una decina di settimane da quando Tesla, la società americana di auto elettriche guidata dall’imprenditore sudafricano Elon Musk, ha comprato più di 1,5 miliardi di dollari di Bitcoin, acquisto che, a quanto pare, apre una crepa nelle finanze d’oltreoceano.

Finora, l’impresa USA ha raccolto più di 1 miliardo di dollari di profitti, grazie al suo appeal per la criptovaluta numero uno per market cap.

Tesla sta facendo i soldi

Lo scorso febbraio il mondo intero non è rimasto affatto indifferente quando Tesla, una delle maggiori aziende istituzionali, ha annunciato di aver comprato una quantità monstre di unità BTC. Elon Musk in passato aveva detto di amare Bitcoin, magari con atteggiamenti altalenanti e solo raramente risoluti anche nei confronti del pianeta cripto, mostrando una maggiore propensione d’animo verso Dogecoin più che verso BTC, cambiando la sua bio Twitter in #bitcoin per poi, dopo pochi giorni, rimuoverla e sostituirla.

Musk aveva già rilasciato dichiarazioni compiacenti e vari endorsement verso BTC e le cripto, ma senza nulla di ufficiale e concreto. Ora, tuttavia, le cose sono cambiate, tanto che Tesla sta raggranellando un bel pò di soddisfazioni.

Musk spiegava agli investitori e agli analisti che la sua azienda era ansiosa di diversificare con la e-currency su blockchain, in modo tale che i clienti avrebbero potuto usare bitcoin in futuro per acquistare veicoli e altri prodotti Tesla, proprio come con una valuta fiat o con una carta di credito. Il punto è che Tesla è adesso una delle aziende che sta rendendo i target del white paper di bitcoin una realtà, mentre l’asset societario quotato sul NASDAQ quanto la criptovaluta, sono entrambi ben allocati sui mercati finanziari standard.

Tuttavia, una delle maggiori criticità di Bitcoin resta la volatilità; in effetti la sua vulnerabilità alle variazioni repentine dei prezzi ha fatto sì che molti tra rivenditori e commercianti tengano solo nel cassetto il sogno di BTC come forma di pagamento. In realtà, la regina delle cripto è stata progettata per sostituire le valute fiat e il denaro di plastica, fino ad essere utilizzata per acquistare beni e servizi, solo che in tanti hanno detto “no”, facendo dietrofront, rispolverando i metodi convenzionali per fare business.

Aumentano le società istituzionali

Tesla è una delle poche grandi istituzioni che adottano Bitcoin per acquistare e vendere prodotti. Per di più, la società ha annunciato che ogni bitcoin ricavato dalla vendita di auto mai sarà convertito in valuta fiat. L’azienda, semplicemente, manterrà le unità digitali che raccoglie e le depositerà in un conto separato.

Negli ultimi otto mesi diverse big istituzionali hanno cominciato a dimostrare un reale rispetto verso la principale valuta digitale circolante. La società di software MicroStrategy, per esempio, ha superato l’ammontare degli acquisti BTC di Tesla ed ha acquisito più di 2 miliardi di dollari di criptovaluta.

Di Vincenzo Augello


Ti potrebbero interessare:

BLOCKCHAIN, IL DATABASE CHE GLI HACKERS NON POSSONO VIOLARE
Bitcoin scatta sopra gli 8 mila dollari
La Banca di Russia sta per vietare le criptovalute
I soldi piovuti dall'Helicopter Money finiscono nei cripto-exchange USA
Il trading su Bitcoin è rischioso, meglio puntare sul lungo periodo
YouTube banna il canale di Roger Ver, Bitcoin.com
Cripto editoriale, all'alba di un nuovo mondo ?
La blockchain e la politica nel XXI secolo
Peter Thiel: la Cina con Bitcoin è una minaccia per gli Stati Uniti
Pregi e difetti del Cloud Mining
Dan Schulman di PayPal sul futuro dei cripto pagamenti
Per Mark Cuban con Bitcoin ci guadagni nel lungo periodo
Le criptovalute come Bitcoin
JPMorgan: le istituzioni su Bitcoin solo per far soldi
Parigi: 5 anni a Alexander Vinnik per Cripto Crimini
Gli Hacker di Darkside, da pirati informatici a benefattori
L’avvento di Libra e la risposta delle Banche Centrali
Bitcoin to the moon dopo l' halving ?
CNBC, Jim Cramer confessa: ho Bitcoin
Bitcoin sopra 55 mila dollari, riparte lo shopping ?
La fine del mining non è la fine di Bitcoin
Virus inganna programmatori e sposta Bitcoin nelle tasche di hackers
Non solo morti, il Coronavirus scatena anche i crimini informatici
Messaggi cifrati Lightning Network con Bitcoin e Whatsat
L’Unicef apre un fondo in criptovalute per finanziare i suoi progetti
Perché dovremmo usare Bitcoin ?
Bisogna credere nel denaro dei computer
A quanto pare ora Ray Dalio fa il tifo per Bitcoin
BTC-Mining in risalita, aumentano i consumi di energia elettrica ?
Il fenomeno Bitcoin : un americano su 10 lo tiene in portafoglio
Soldi, conti correnti, denaro di plastica e il futuro delle criptovalute
Avanti Financial prepara una Bitcoin Bank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!

DPCM firmati dal Presidente del Consiglio Mario Draghi e dal ministro della Salute Roberto Speranza. I dettagli dal link al sito governativo dove sono elencati gli obblighi di contenimento per limitare i rischi del contagio da Coronavirus sull’intero territorio nazionale.  

Situazione Covid-19 in Italia - Dati del Ministero della Salute
Fonti bibliografiche:  I Consigli dei grandi trader. Strategie operative degli investitori professionali. 2016, autori vari, Hoepli editore.  Trading operativo sul forex. Le strategie vincenti per guadagnare sul mercato dei cambi. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Analisi tecnica e volatilità dei mercati. 2015, Kirk Northington, Hoepli editore.  Trading vincente senza farsi condizionare dalle emozioni. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Strategie operative e tecniche d'intervento nei mercati finanziari. 2015, Corey Rosenbloom, Hoepli editore.  L'arte del trading. Strategie di un professionista degli investimenti. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  L'indice della paura. 2011, Robert Harris, Mondadori editore.  Macroeconomia. 2000, Dornbusch & Fisher, Il Mulino editore.  Trattato di money management. La gestione professionale del rischio. 2018, Andrea Unger, Hoepli editore.  Trading meccanico. Strategie e tecniche non convenzionali su opzioni, azioni, future e forex. 2015, Luca Giusti, Hoepli editore.

Editing 2019,2020,2021. Eurobit.space, Brave ad network verified

Visitando questo sito accetti un utilizzo legale dei cookie da parte di Eurobit, che li adopera per fornire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.Continuando a utilizzare Eurobit.space senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo in base a EU Cookie Law.
Il portale è implementato mediante: Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716.
Servizi altresì attivi sul sito: Cloudflare; Google Analytics; Google Fonts; Google Tag Manager; Google AdSense.;Akismet;Newsletter;MailPoet;WidgetSociale-Twitter;
Alcuni di questi servizi consentono di utilizzare i Dati dell’Utente per finalità di comunicazione commerciale in diverse forme pubblicitarie, quali il banner, anche in relazione agli interessi dell’Utente. Ciò non significa che tutti i Dati Personali vengano utilizzati per questa finalità. Dati e condizioni di utilizzo sono indicati di seguito. I servizi sopra indicati potrebbero utilizzare Cookie per "identificare" l’Utente o utilizzare la tecnica del behavioral retargeting, ossia visualizzare annunci pubblicitari personalizzati in base agli interessi e al comportamento dell’Utente, rilevati anche al di fuori di questa Applicazione. Per avere maggiori informazioni in merito, si suggerisce di verificare le informative privacy dei rispettivi servizi.
widget sociali di Facebook (Facebook Inc.)
Il pulsante facebook e i widget sociali di facebook sono servizi di interazione con il social network facebook, forniti da facebook, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di LinkedIn ( LinkedIn Corporation)
Il pulsante Linkedln e i widget sociali di Linkedln sono servizi di interazione con il social network Linkedln, forniti da Linkedln, Corp. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Google+ ( Google Inc.)
Il pulsante Google+ e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Newsletter
All’interno del sito è presente una Newsletter dedicata a tutti i lettori che in modo spontaneo vogliono ricevere via email contenuti editoriali esclusivi. Per l’erogazione e la gestione della Newsletter, viene utilizzato il servizio offerto da Mailpoet e i dati raccolti vengono memorizzati sui server sicuri del servizio di erogazione. Ai sensi della privacy policy di MailPoet i dati non verranno mai utilizzati direttamente da MailPoet o da essa venduti a terzi. Mailpoet si serve di operatori opportunamente autorizzati per il mantenimento del servizio e nell’esercizio di detta funzione essi potrebbero avere accesso ai tuoi dati. Valgono, in ogni caso, le garanzie previste dalla privacy policy di MailPoet.
Akismet (Automattic Inc.)
Akismet è un servizio di protezione dallo SPAM fornito da Automattic Inc. Dati Personali raccolti: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google Fonts (Google Inc.)
Google Fonts è un servizio di visualizzazione di stili di carattere gestito da Google Inc. che permette a questo Sito Web di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine. Dati Personali raccolti: Dati di utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy. Cloudflare
Cloudflare è un servizio di ottimizzazione e distribuzione del traffico fornito da Cloudflare Inc. Le modalità di integrazione di Cloudflare prevedono che questo filtri tutto il traffico di questa Applicazione, ossia le comunicazioni fra questa Applicazione ed il browser dell’Utente, permettendo anche la raccolta di dati statistici su di esso. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google AdSense (Google Inc.)
Google AdSense è un servizio di advertising fornito da Google Inc. Questo servizio usa il Cookie “Doubleclick”, che traccia l’utilizzo di questa Applicazione ed il comportamento dell’Utente in relazione agli annunci pubblicitari, ai prodotti e ai servizi offerti. L’Utente può decidere in qualsiasi momento di non usare il Cookie Doubleclick provvedendo alla sua disattivazione: google.com/settings/ads/onweb/optout. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Google Analytics IP anonimo(Google Inc.)
Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario. Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP. L'anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli stati membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Commento dei contenuti
I servizi di commento consentono agli Utenti di formulare e rendere pubblici propri commenti riguardanti il contenuto di questo Sito Web. Gli Utenti, a seconda delle impostazioni decise dal Titolare, possono lasciare il commento anche in forma anonima. Nel caso tra i Dati Personali rilasciati dall’Utente ci sia l’email, questa potrebbe essere utilizzata per inviare notifiche di commenti riguardanti lo stesso contenuto. Gli Utenti sono responsabili del contenuto dei propri commenti. Nel caso in cui sia installato un servizio di commenti fornito da soggetti terzi, è possibile che, anche nel caso in cui gli Utenti non utilizzino il servizio di commento, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui il servizio di commento è installato.
Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, l’Utente è invitato a consultare la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità di identificazione delle tecnologie basate sui Cookie, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie tramite il sito stesso.
Ultima modifica: 17 giugno 2019

Chiudi