Vi dico perchè BAT è il miglior ERC-20 Token

Lettura 3 minuti

ERC-20 è uno standard Ethereum per sviluppatori di wallet, una sorta di template per la creazione di token come BAT. Basic Attention Token come immagino sappiate è costruito sulla blockchain di Ethereum. Ora non è un segreto che ultimamente il mercato delle cripto è stato spietato verso gli investitori, i progetti e il  sentiment generale. Una dura realtà è che il comparto non accetterà più false promesse. L’intero settore delle criptovalute chiede adesso soluzioni reali e non l’adozione confusa di migliaia di valute cifrate differenti e prive di un serio indirizzo. Nel passaggio alla crittografia progetti di tutte le dimensioni hanno avanzato una mole impressionante di promesse poi non mantenute. Al momento, uno dei progetti più affidabili, fondato su validi presupposti tecnici e deontologici, relativi soprattutto alla tutela della privacy degli utenti online, è Basic Attention Token ed il Browser Brave. Il progetto brilla per tanti aspetti, dal background del team al finanziamento del piano di lavoro, oltre che per l’adozione concreta del prodotto a livello globale.

L’esperienza web oggigiorno è caratterizzata da quantità senza precedenti di spam e violazioni della privacy. Anche la pubblicità mobile tradizionale crea un onere non indifferente agli utenti causando in media 20 euro al mese di costi per il download dei dati, il caricamento lento delle pagine e fino al 21% di durata in meno della batteria. E’ per questa ragione che oltre 600 milioni di dispositivi mobili implementano software ad-blocking di ogni tipo. Gli editori  hanno perso circa il 66% delle loro entrate nell’ultimo decennio, mentre l’utenza internet teme continuamente intrusioni indebite ed attacchi hacking. Tra l’altro la capacità degli inserzionisti di fare marketing e l’efficacia online dei banner pubblicitari sono diminuite sensibilmente. Il sistema Brave ed il suo token di criptovaluta BAT possono risolvere questi problemi rivalutando la monetizzazione dei contenuti degli editori, proteggendo al contempo la privacy degli utenti. BAT (Basic Attention Token)  migliora costantemente  le sue funzionalità; il progetto riconosce il peso della navigazione mobile corrispondente all’80% dell’ utenza generale. Per questi motivi Brave raggiunge incrementi significativi in termini di prestazioni nei sistemi operativi degli smartphone. BAT è più di un token basato su blockchain. In realtà sta difendendo il diritto umano alla privacy proteggendo i dati ed il profilo di navigazione sui dispositivi connessi alla Rete utilizzando la crittografia lato client e non solo server. Brave elimina la diffusione di dati delle nostre informazioni private e il rischio di malware. Fa tutto questo fornendo agli editori una quota di ricavi maggiore per il loro lavoro, rispetto a advertising inefficienti e opachi come quelli attuali. Peraltro, a fronte dell’interconnessione e della centralizzazione del mondo digitale, Brave e l’ecosistema che fanno perno sugli annunci online, cercano di dare il via ad un nuovo standard Web e ad un nuovo modo di vivere la navigazione internet.

TEAM

Il team BAT è guidato da Brendan Eich, a dir poco leggendario in ambito tecnologico. È il programmatore di JavaScript e co-fondatore di Mozilla e Firefox.

Il co-fondatore e CTO è Brian Bondy. La sua esperienza precedente si concentra nella progettazione di sistemi web distribuiti sicuri e rispettosi della privacy. Ha anche trascorso diversi anni di lavoro con Brendan in Mozilla.

Il team BAT ha altri 8 sviluppatori e ingegneri blockchain. A completare il team di BAT ci sono soprattutto programmatori e strategists aziendali. (Di Vincenzo Augello).