Vitalii Antonenko, fenomeno della programmazione C/C++, rischia 20 anni di galera

Lettura: 4 min

Vitalii Antonenko programmatore 28enne è stato beccato a New York City, ed è accusato di riciclaggio di denaro sporco tramite Bitcoin. Lo sviluppatore, un vero e proprio talento della programmazione C/C++ e delle varianti assembler a basso livello, è stato arrestato a marzo dello scorso anno mentre dall’Ucraina atterrava all’aeroporto JFK nella Grande Mela.

Vitalii Antonenko, development: C/C++; Windows user-space application development; OO analysis and design; Requirements analysis;Web-design (HTML5, CSS3, JavaScript)

Gli agenti federali dell’FBI avevano scoperto le connessioni che collegavano due suoi wallet Bitcoin ad operazioni finanziarie per 94 milioni di dollari ed il riciclaggio in fondi digitali.

Antonenko dovrà affrontare dure accuse penali

Con i crimini informatici non si scherza e sono numerosi i casi che hanno colpito la finanza digitale. Gli espedienti per rubare, riciclare e hackerare il denaro sono differenti. Un metodo consiste nell’attaccare direttamente gli scambi in criptovaluta, in particolare quelli che utilizzano la conservazione a caldo del portafoglio (un hot wallet connesso a Internet che può essere consultato in qualsiasi momento), molto meno sicura della conservazione a freddo (cold wallet non connesso a Internet e che permette di memorizzare i fondi offline).

Due dei più grandi colpi che vengono in mente sono Mt. Gox e Coincheck. Entrambi gli exchange hanno sede in Giappone. Mt. Gox è stata perforata nel febbraio del 2014 e ha perso più di 400 milioni di dollari in fondi Bitcoin, mentre l’attacco a Coincheck è avvenuto circa quattro anni dopo nel gennaio del 2018. È passato alla storia come l’hacking più grave che abbia mai colpito il settore della crittografia, con più di mezzo miliardo di dollari di denaro immateriale trafugato sotto il naso degli uomini antintrusione della piattaforma.

A tutt’oggi, gran parte del denaro sottratto da queste piattaforme circola impunemente attraverso le connessioni criptate e nel dedalo delle reti oscure, per cui difficilmente potrà mai essere restituito al legittimo titolare. L’hacking ai danni delle criptovalute viene perpetrato mediante escamotage diretti o indiretti ad alta formazione specialistica. Uno di questi metodi è noto come crypto jacking. Il processo viene inizializzato quando un hacker supera il computer e le grandi strutture di reti digitali di una società di mining e a quel punto comincia a estrarre valuta crittografica utilizzando la loro potenza di calcolo e la loro elettricità.

Gli hacker possono fare davvero tanti soldi ottenendo valuta digitale dagli hardware di qualcun altro; ora, dopo più di un anno di detenzione, la magistratura di Boston ha formulato la requisitoria ad Antonenko che rischia una pena detentiva di oltre 20 anni e una multa di mezzo milione di dollari se sarà giudicato colpevole. Lo sviluppatore sembra usasse Bitcoin per riciclare i fondi, ma è anche accusato di frode con carte di credito e di debito.

Il team giudiziario sostiene che ha scansionato una quantità impressionante di siti web e portali  home-banking alla ricerca di reti informatiche di carte di credito vulnerabili all’insaputa delle vittime; in più i dati ricavati dalle carte e le identità dei titolari sarebbero state rivendute nel dark web in tutto il mondo.

Chainalysis spiega: la situazione è grave

Chainalysis è una società di vertice specializzata sulla tecnologia blockchain e fornisce software a grandi banche, imprese e governi in tutto il Pianeta, dove lavorano esperti di criminalità finanziaria. L’azienda informatica sostiene che la cripto-criminalità continuerà ad evolversi nel tempo sia in termini di portata che di sofisticazione tecnologica, di pari passo con la crescita del settore delle criptovalute. Man mano che le forze dell’ordine, le autorità di regolamentazione e i professionisti delle reti cifrate miglioreranno la loro capacità di prevenire e rispondere alle forme di cyber-criminalità, anche i criminali perfezioneranno sempre di più le loro tecniche e saranno via via più preparati, questa è l’unica costante a cui si sta assistendo.

Di Vincenzo Augello

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!

FINE LOCKDOWN - La FASE 2 ha allentato le misure di sicurezza anticoronavirus, esecutive dal 22.03.2020 . Il DPCM 26.04.2020 ha stabilito la possibilità di svolgere attività motoria all'aria aperta anche lontano da casa. Resta il divieto di assembramento e l’obbligo di distanziamento di un metro (o 2 metri nello sport) tra le persone. Dal 3 giugno stop alle limitazioni sugli spostamenti interregionali. I dettagli sul portale del Dicastero della Salute.

Situazione Covid-19 in Italia - Dati del Ministero della Salute
Fonti bibliografiche:  I Consigli dei grandi trader. Strategie operative degli investitori professionali. 2016, autori vari, Hoepli editore.  Trading operativo sul forex. Le strategie vincenti per guadagnare sul mercato dei cambi. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Analisi tecnica e volatilità dei mercati. 2015, Kirk Northington, Hoepli editore.  Trading vincente senza farsi condizionare dalle emozioni. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  Strategie operative e tecniche d'intervento nei mercati finanziari. 2015, Corey Rosenbloom, Hoepli editore.  L'arte del trading. Strategie di un professionista degli investimenti. 2020, Giacomo Probo, Hoepli editore.  L'indice della paura. 2011, Robert Harris, Mondadori editore.  Macroeconomia. 2000, Dornbusch & Fisher, Il Mulino editore.  Trattato di money management. La gestione professionale del rischio. 2018, Andrea Unger, Hoepli editore.  Trading meccanico. Strategie e tecniche non convenzionali su opzioni, azioni, future e forex. 2015, Luca Giusti, Hoepli editore.

Editing 2019,2020 Eurobit.space

Visitando questo sito accetti un utilizzo legale dei cookie da parte di Eurobit, che li adopera per fornire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.Continuando a utilizzare Eurobit.space senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo in base a EU Cookie Law.
Il portale è implementato mediante: Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716.
Servizi altresì attivi sul sito: Cloudflare; Google Analytics; Google Fonts; Google Tag Manager; Google AdSense.;Akismet;Newsletter;MailPoet;WidgetSociale-Twitter;
Alcuni di questi servizi consentono di utilizzare i Dati dell’Utente per finalità di comunicazione commerciale in diverse forme pubblicitarie, quali il banner, anche in relazione agli interessi dell’Utente. Ciò non significa che tutti i Dati Personali vengano utilizzati per questa finalità. Dati e condizioni di utilizzo sono indicati di seguito. I servizi sopra indicati potrebbero utilizzare Cookie per "identificare" l’Utente o utilizzare la tecnica del behavioral retargeting, ossia visualizzare annunci pubblicitari personalizzati in base agli interessi e al comportamento dell’Utente, rilevati anche al di fuori di questa Applicazione. Per avere maggiori informazioni in merito, si suggerisce di verificare le informative privacy dei rispettivi servizi.
widget sociali di Facebook (Facebook Inc.)
Il pulsante facebook e i widget sociali di facebook sono servizi di interazione con il social network facebook, forniti da facebook, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di LinkedIn ( LinkedIn Corporation)
Il pulsante Linkedln e i widget sociali di Linkedln sono servizi di interazione con il social network Linkedln, forniti da Linkedln, Corp. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
widget sociali di Google+ ( Google Inc.)
Il pulsante Google+ e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google, Inc. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Newsletter
All’interno del sito è presente una Newsletter dedicata a tutti i lettori che in modo spontaneo vogliono ricevere via email contenuti editoriali esclusivi. Per l’erogazione e la gestione della Newsletter, viene utilizzato il servizio offerto da Mailpoet e i dati raccolti vengono memorizzati sui server sicuri del servizio di erogazione. Ai sensi della privacy policy di MailPoet i dati non verranno mai utilizzati direttamente da MailPoet o da essa venduti a terzi. Mailpoet si serve di operatori opportunamente autorizzati per il mantenimento del servizio e nell’esercizio di detta funzione essi potrebbero avere accesso ai tuoi dati. Valgono, in ogni caso, le garanzie previste dalla privacy policy di MailPoet.
Akismet (Automattic Inc.)
Akismet è un servizio di protezione dallo SPAM fornito da Automattic Inc. Dati Personali raccolti: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google Fonts (Google Inc.)
Google Fonts è un servizio di visualizzazione di stili di carattere gestito da Google Inc. che permette a questo Sito Web di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine. Dati Personali raccolti: Dati di utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy. Cloudflare
Cloudflare è un servizio di ottimizzazione e distribuzione del traffico fornito da Cloudflare Inc. Le modalità di integrazione di Cloudflare prevedono che questo filtri tutto il traffico di questa Applicazione, ossia le comunicazioni fra questa Applicazione ed il browser dell’Utente, permettendo anche la raccolta di dati statistici su di esso. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy.
Google AdSense (Google Inc.)
Google AdSense è un servizio di advertising fornito da Google Inc. Questo servizio usa il Cookie “Doubleclick”, che traccia l’utilizzo di questa Applicazione ed il comportamento dell’Utente in relazione agli annunci pubblicitari, ai prodotti e ai servizi offerti. L’Utente può decidere in qualsiasi momento di non usare il Cookie Doubleclick provvedendo alla sua disattivazione: google.com/settings/ads/onweb/optout. Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Google Analytics IP anonimo(Google Inc.)
Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario. Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP. L'anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli stati membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out.
Commento dei contenuti
I servizi di commento consentono agli Utenti di formulare e rendere pubblici propri commenti riguardanti il contenuto di questo Sito Web. Gli Utenti, a seconda delle impostazioni decise dal Titolare, possono lasciare il commento anche in forma anonima. Nel caso tra i Dati Personali rilasciati dall’Utente ci sia l’email, questa potrebbe essere utilizzata per inviare notifiche di commenti riguardanti lo stesso contenuto. Gli Utenti sono responsabili del contenuto dei propri commenti. Nel caso in cui sia installato un servizio di commenti fornito da soggetti terzi, è possibile che, anche nel caso in cui gli Utenti non utilizzino il servizio di commento, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui il servizio di commento è installato.
Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, l’Utente è invitato a consultare la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità di identificazione delle tecnologie basate sui Cookie, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie tramite il sito stesso.
Ultima modifica: 17 giugno 2019

Chiudi